Utente 437XXX
Salve,
Da una settimana ho notato della pelle screpolata all'attaccatura della fronte, poi delle macchie rosse distribuite su tutto il corpo.
Dopo un paio di giorni, mio malgrado, ho notato due macchie più grandi sul glande, alcune più piccole sullo scroto. Queste macchie, ovali, presentano una cornice di pelle leggermente screpolata e una leggera depressione al centro. Premetto che in passato, a seguito di un'assunzione di antibiotici, ho avuto micosi e balanopostite, e questa volta i sintomi da me descritti compaiono dopo 1 settimana e mezzo dall'assunzione di antibiotici.
Cercando su internet, temo peró che i miei sintomi siano riconducibili a una qualche forma di malattia infettiva quale, credo, la sifilide.
Mi sarebbe d'aiuto un vostro parere aggiuntivo, proseguiró con le analisi del sangue quanto prima. Nel frattempo allego qualche foto, sperando possano rivelarsi minimamente utili.
https://imageshack.com/i/poLGqCwXj
https://imageshack.com/i/pouMAt2Pj
https://imageshack.com/i/pmUMyEa4j
https://imageshack.com/i/pm0xKum8j

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve.
Le foto non sono diagnostiche: manca anche una foto del dorso per verificare la distibuzione delle lesioni.
Non perda tempo e si rechi dal dermatologo per una diagnosi de visu.
Ovviamente la sierologia per la Sifilide va effettuata con urgenza, perchè se è in fase secondaria lei è molto contagioso.
Quindi non prenda tempo.
Faccia sapere se vuole.
Cordialità,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 437XXX

Quindi riconosce in qualche modo la sintomatologia della sifilide? È normale che i segni sul glande siano comparsi solo dopo che braccia e addome si erano riempiti di macchie?

Volevo donare il sangue, mi consiglia dermatologo o direttamente esami del sangue?

Calcoli che al momento le macchie sul glande quasi non si vedono più

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Io le consiglio di andare dal Dermovenereologo.
Gliel'ho già scritto stamattina.
I centri di donazione sangue servono per donare il sangue e non per ottenere esami di screening gratuitamente.
Tra l'altro lei ha una eruzione cutanea che va vista da chi si occupa di pelle e non da chi raccoglie il sangue.
Il sangue lo potrà donare quando sarà chiarita la sua situazione dermo - venereologica.
Cari saluti,
Dott. Caldarola
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.