Utente 422XXX
Salve,
Ho un problema:

La settimana scorsa ho riscontrato una febbre, durata circa 5 giorni, con un picco massimo di 38.5.
Associata a questa, ho avuto una tosse molto fastidiosa, che si intensificava nei momenti di cambio di postura (la sera quando mi sdraiavo e la mattina quando mi alzavo).

Sono andato dal dottore che mi ha detto di aver contratto una influenza associata con una tracheite.

La cura prescritta è stata:

Ciclo di 5 giorni di cefixoral
Ciclo di 10 giorni (ancora in corso) di bustine di fluifort, una al giorno
Ciclo di 7 giorni (ancora in corso) di gogge di levotuss, tre volte al giorno

Al momento la tosse è molto diminuita eccetto nei momenti "critici" che dicevo prima.

Il problema è che stamattina, appena alzato, ho avuto dei colpi di tosse (forse piu violenta del solito) e sputando nel lavandino ho notato di avere nell espettorato del catarro con del sangue.
Da buon ansioso ho cercato di tossire ancora e sputare e per 4-5 volte ho trovato ancora del sangue, che andava sempre diminuendo fino a scomparire.

Al momento ad ogni colpo di tosse corro in bagno perche sono in ansia piu totale: mi devo preoccupare ?

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Utente,
con i limiti del consulto telematico, è molto verosimile che il sangue che ha visualizzato nel muco provenga dalle alte vie o dal naso posteriormente.
Specie se non è fumatore, la invito alla tranquillità e a parlarne con il suo curante.
Se vuole mi tenga informato.
Buona domenica,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 422XXX

Grazie mille per la risposta, dottore.
Non sono un fumatore.
Ho gia chiamato il medico curante ed anche lui mi ha tranquillizzato e mi ha detto di continuare a tenere la situazione sotto controllo fino a lunedi.

Purtroppo l ansia mi gioca brutti scherzi e ci metto poco ad andare in paranoia, nonostante abbia solo 27 anni..

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Allora che aspetta a farsela curare da uno specialista?
Per vivere una vita qualitativamente migliore a 27 anni che passano e non tornano più?
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 422XXX

Questa mattina è successo di nuovo..
La cosa che mi fa ben sperare è il fatto che mi sia dovuto "sforzare"..
Ovvero, i primi colpi di tosse appena sveglio erano "puliti", poi ho voluto continuare ed ho avuto del sangue che dopo altre 2-3 volte è andato scemando e ora di nuovo nulla..

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
L'emoftoe è lo sputo di sangue a bocca piena: se lei sta mezz'ora a tossire o a raschiare e tossire per far rompere qualche capillare faringo - laringeo....beh alla fine ci riesce.
Ad ogni buon conto credo che una RX del torace in 2P si renda necessaria per tranquillizzarla, prima che riesca a sputare fuori il laringe....
:-))
Buona domenica,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.