Utente 443XXX
Buonasera dottori...vorrei esporvi il mio problema, inanizitutto comincio dicendo che sono in gravidanza alla 21+4 settimane, esattamente 9 giorni fa sono stata ad un funerale dove ahimè c'era una persona che il giorno dopo ha riscrontrato una meningite batterica di tipo WY...perciò il lunedì sera ho cominciato la profilassi antibiotica con zitromax 500mg, 3 compresse per una al giorno per tre giorni....adesso il problema che da tre giorni ho mal di gola e sento la parte della nuca dolorante...ovviamente non nego che ho passato tutti questi giorni a leggere i vari sintomi e non vorrei essermi suggestionata....ho tanta paura di averla contratta, la mia ginecologa cerca di tranquillizzarmi dicendo che il mal di gola sicuramente è dovuto a qualche sbalzo di temperatura...io sono una persona molto ansiosa di mio perché purtroppo alcune vicende passate mi hanno portata ad essere così... io ho tanta paura di averla contratta ma non tanto per me ma quanto per il mio bambino....non so se andare in ospedale, non so davvero che fare...da questa mattina anche questo mal di collo....che in realtà non mi impedisce il movimento ma sento fastidio proprio alla nuca....scusate se sono stata ripetitiva su alcuni punti ma vorrei altri consigli da professionisti come voi....aspetto risposte buona serata! Erika

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
e che cosa è una meningite WY?
Già questi ceppi non circolano in Italia ed inoltre o la pesona del funerale ha la meningite da ceppo W135 o la ha da ceppo Y.
Inoltre chi le ha dato lo Zitromax come profilassi?
Lei andava sottoposta a profilassi con un grammo di Rocefin IM, tranquillamente somministrabie in gravidanza. Non con una Azalide.
Posto che il rischio è minimo e lei si sta suggestionando, riferisca al suo curante e al suo ginecologo e faccia il Rocefin.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 443XXX

Buonasera dott. Caldarola, e intanto la ringrazio rigorosamente per la risposta e per la sua disponibilità! in effetti non sono stati chiari sul ceppo riferito e anche io ne ero perplessa dato che anche a me pur non essendo medico mi è sembrato strano...comunque sicuro è uno di questi due ceppi, lo zitromax mi è stato dato dalla mia ginecologa appena è stata al corrente del fatto e quindi io mi sono fidata...spero tanto che sia solo suggestione e niente di più.
Domani riferiró al medico curante e anche alla ginecologa del rocefin, quello che mi chiedo se adesso non è tardi dato che sono passati già 9 giorni dal contatto con la persona infetta e se l'uso di un altro antibiotico oltre allo zitromax potrebbe far male al pupo....sono straziata da questa storia..secondo lei per considerarmi "fuori pericolo"quanto tempo ci vorrà? Grazie ancora e scusi tanto il disturbo

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
...Nove gg....
Si consideri già fuori pericolo.
Comunque per il pupo è molto più indicato il Rocefin che lo Zitromax: aggiorni la Ginecologa.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 443XXX

Grazie mille dottore per il suo tempo, parlerò senz'altro con la ginecologa! Spero solo che tutto si risolva al meglio ma non tanto per me quanto per il pupo! Nel frattempo le auguro una meravigliosa serata e grazie ancora per i suoi accorgimenti ed il suo tempo!