Utente 444XXX
Salve, a distanza di 90 giorni dal rapporto a rischio ho fatto i vari accertamenti, non solo test hiv, ma mi sono soffermato soprattutto su questo, a 90 giorni quindi ho fatto il test, il giorno dopo mi hanno gia dato il risultato(è normale che basta così poco tempo per avere il risultato?) ed era scritto "hiv 1-2 metodo cheluminescenza esito negativo" mi sono tranquillizzato per qualche tempo, dopo vari mesi, mi è tornata la paura ed ho voluto rifare di nuovo il test hiv, a questo punto a 7 mesi dal rapporto a rischio l'ho rifatto, sempre il giorno dopo al prelievo mi hanno dato di nuovo l'esito con ancora una volta scritto "hiv 1-2 metodo cheluminescenza esito negativo" a questo punto però chiedo veramente se ce n'è bisogno di preoccuparmi e fare altro test oppure posso tranquillizzarmi? Ci possono essere degli errori da parte degli ambulatori privati oppure quello che è scritto sulla carta quello è?
Ringrazio anticipatamente i Dottori che mi potranno tranquillizzare e chiarire la situazione!

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
lei è HIV SIERONEGATIVO.
Se ne faccia una ragione.
Un test HIV di IV generazione richiede in totale due ore: il tempo che il sangue sieri e venga centrifugato e che il portaprovette sia inserito nell'apparecchio. Questo in generale fornisce la stampata dei test dopo poco più di 1 ora.
Quindi un laboratorio efficiente è in grado di consegnare il test anche in giornata. Figuriamoci se non possa farlo il giorno dopo.
Stia tranquillo.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 444XXX

Salve dottor Caldarola e grazie per avermi risposto, io ho un quesito, nel referto datomi, viene usato il metodo chemiluminescenza che cerca soltanto gli anticorpi, però nella ratio esce il valore 0,46 che è comunque negativo poichè nella didascalia è scritto che minore di 0,94 è negativo e maggiore di 1,05 è positivo, volevo chiederle, perchè il mio valore è cosi alto? Io pensavo che il valore se negativo si avvicinasse a 0,0 invece sono quasi a metà, grazie dell'attenzione e spero che mi possa dare delle delucidazioni!

[#3] dopo  
Utente 444XXX

Dottor Caldarola, chiedo per favore aiuto in merito al mio problema, mi scusi per l'insistenza ma ho un bel po di ansia e nonostante vari esami fatti non sono ancora tranquillo!

[#4] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Utente,
non posso fornirle sic et simpliciter una spiegazione del perchè ci sono quei valori di riferimento accanto al test.
Occorrerebbe che lei avesse contezza della Medicina di Laboratorio, che le manca.
Si accontenti di sapere che il suo test è CON CERTEZZA NEGATIVO.
Se poi non si fida della mia professionalità, chieda a chi le è più congeniale.
Con ciò la saluto e le auguro una buona serata.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.