Utente 425XXX
Buongiorno dottori, volevo descrivervi questo giochino sadomaso che ho praticato con una ragazza che non conosco bene. Lei aveva il ciclo e si è tolta l'assorbente che ovviamente era sporco di sangue e secrezioni vaginali, dopo un pò di tempo (15 miniuti) mi costringe ad annusare l'odore dell'assorbente, io eseguo portando il naso vicino ma senza contatto (l'odore comunque era gradevole e la cosa molto eccitante...)

Per finire mi fa avvolgere l'asta del pene con l'assorbente e mi masturbo fino all'eiaculazione. Inevitabilmente tracce di sangue hanno sporcato l'asta che ho provveduto a sciacquare subito dopo....

E' una pratica rischiosa questa? Possono trasmettersi virus attraverso l'odore? Grazie

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
si è senza alcun dubbio rischiosa.
Vada ad un Centro per MST.
Buona domenica.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 425XXX

Salve, io ho solo annusato e poi avuto questo contatto con l'asta del pene che ha lasciato una piccola traccia sulla pelle.

Da quello che ho capito il virus hiv si disattiva dopo pochi secondi o sbaglio?

Quali sono i rischi più in particolare?
Grazie.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gliel'ho già detto: tutte le altre MST!
E' come se lei avesse avuto un rapporto non protetto con una donna mestruata: lo sa meglio di me che è un rapporto a rischio alto.
In quanto ai particolari non entro nel merito perchè non mi pare sia utile stare a misurare quanti ml di sangue contenesse l'assorbente.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 425XXX

Salve, lei ha parlato genericamente di MST, quindi da quel che ho capito il rischio di HIV è da escludere giusto?
Il fatto di annusare senza contatto nasale invece può avere controindicazioni?
Preciso che il sangue era già abbastanza secco.
La ringrazio.

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
L'HIV rientra nelle MST! Come l'HBV!
Ha letto da qualche parte che può escludere il rischio di HIV?
Sono sue deduzioni.
Faccia il test HIV di IV generazione a 40 gg dall'episodio e avrà una risposta definitiva.
Quando c'è sangue il rischio non è mai nullo.
Secco o non secco.
Non stiamo mica parlando del Miracolo del sangue di S. Gennaro: siamo in malattie infettive.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#6] dopo  
Utente 425XXX

Non nego che mi ha messo molta preoccupazione Dottore. Io ho letto in giro che per la trasmissione dei virus ci deve essere scambio di sangue reciproco e prolungato, il semplice contatto con la pelle integra non è sufficiente. A questo punto anche mettere le mani nelle mutandine di una ragazza non meglio identificata che magari ha perdite, toccarsi il pene lasciando qualche piccola traccia sulla pelle ecc. dovrebbero essere a rischio e francamente il tutto mi sembra eccessivo.

[#7] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Se le sembra eccessivo si tranquillizzi e non ci pensi più.
Non può imporre che io le risponda come desidera lei.
Come io non le sto imponendo alcunchè.
E' adulto e faccia come vuole.
Il consulto deve ritenersi concluso.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.