Utente 444XXX
Buonasera, ieri al pronto soccorso a seguito di una forte gastroenterite mi hanno fatto gli esami del sangue e i valori mi hanno fatto preoccupare, visto che sono ipocondriaco ho il terrore dell hiv ecc. Questi sono i valori incriminati: Neutrofili relativi: 89 (da 50 a 75) Linfociti relativi: 4 (da 20 a 45) Neutrofili assoluti: 8,6 (da 2 a 7,5) Linfociti assoluti: 0,4 (da 1,5 a 4) U.d.m 0^3/mm^ Premetto che venti giorni fa ho fatto gli esami del sangue e tutti anche questi valori erano nella norma, non mi ammalo mai ma quest'anno ho preso una febbricola durata una notte con dolori intestinali a giugno2016, una febbre con tosse durata tre giorni a dicembre2016, una febbre con dissenteria durata un giorno a febbraio 2017 è una gastroenterite con febbre e vomito durata un giorno ora. Ho avuto una figlia ad ottobre 2016, con la mia compagna con cui stavo da un anno, lei ha fatto il test hiv risultato negativo. Purtroppo non mettetemi in croce ci siamo lasciati per tre mesi, e verso maggio2016 ho avuto un rapporto con una prostituta, scusate L incoscienza mi sono fatto trascinare dagli amici e ho fatto una cavolata, il rapporto è stato vaginale con preservativo che non si è rotto, quando sono arrivato a casa però avevo delle macchioline di sangue sulla maglietta, forse la donna aveva un po' di ciclo, ho corso un grosso rischio? Sfilando il preservativo fuori può succedere qualcosa? I valori sballati nei neutrofili e dei linfociti di stanotte possono essere stati dovuti alla gastroenterite in corso? Vi prego aiutatemi sto morendo di paura, chiedo scusa per la cavolata che ho fatto.
Ps soffro di diarrea e stipsi e ansia da anni, ho eseguito una colonscopia una settimana fa probabile colite microscopica

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
Mi riporti cortesemente tutto l'emocromo come se facesse un copia incolla.
Potrò essere più puntuale.
Buona giornata,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 444XXX

Leucociti 0^3/mm^ 9,69 (4-10)
Eritrociti 0^6/mm^ 5,58 (4,7-6,1)
Emoglobina g/dl 16,3 (13-18)
Ematocrito % 49,1 (40-52)
Volume medio emazie (MCV) fL 88 (82-95)
Emoglobina media emazie (MCH) pg/Cell 29,3 (27-32)
Concentrazione emoglobina emaz gHb/dL 33,3(31-36)
Indice di anisocitosi (RDW) % 13,3 (11-16,5)
Piastrine 0^3/mm^ 137 (130-400)
Neutrofili relativi % 89 (50-75)
Linfociti relativi % 4 (20-45)
Monociti relativi % 6 (2-10)
Eosinofili relativi % 1 (0-6)
Basofili relativi % 0 (0-1)
Neutrofili assoluti 0^3/mm^ 8,6 (2-7,5)
Linfociti assoluti 0^3/mm^ 0,4 (1,5-4)
Monociti assoluti 0^3/mm^ 0,6 (.2-.8)
Eosinofili assoluti 0^3/mm^ 0,1 (0-.5)
Basofili assoluti 0^3/mm^ 0 (0-.1)

TEMPO DI PROTROMBINA
tempo sec 13,8
Ratio 1,25 (.9-1.2)
INR 1,25 (.9-1.18)

PTTURG.
Tempo sec 25,8
Rapporto 0,85 (.81-1.2)

P-GLUCOSIO mg/dl 128 (60-110)
P-AST UI/L 18 (10-45)
P-ALT IU/L 14 (10-40)
P-LHD IU/L 194 (125-243)
P-BIRILUBINA TOTALE mg/dL 3.22 (.2-1.2)
P-BIRILUBINA INDIRETTA mg/dL
.79 (.1-.5)
P-AMILASI UI/L 57 (25-150)
P-LIPASI IU/L 16 (7-90)
P-CREATINCHINASI U/L 53 (38-174)
P-UREA mg/dL 29 (10-50)
P-CREATININA mg/dL .9 ( .6-1.3)
P-SODIO mmoI/L 139 (135-145)
P-POTASSIO mmol/L 4.2 (3.5-5.1)
P-CALCIO TOTALE mmol/L 2.33 (2.1-2.6)
P-PROTEINA C REATTIVA .4 (.01-1)

La prego mi tranquillizzi

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
salve,
il suo emocromo per quanto riguarda la serie rossa e le Piastrine è normale.
Anche il numero dei bianchi totali è normale.
Ma non è possibile che lei abbia il 4% di linfociti in percentuale.
Sarà sicuramente un errore del contaglobuli.
Domani ripeta l'emocromo e poi se vuole mi faccia sapere.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 444XXX

Grazie dottore, per quanto riguarda quel rapporto è stato rischioso?

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
non mi pare.
Ma è impossibile che lei abbia il 4% di linfociti e stia bene: avrebbe già una polmonite da Pneumocystis Carinii, altre infezioni opportunistiche e sarebbe ricoverato in Malttie infettive con AIDS conclamata.
Faccia notare l'errore al laboratorio.
E si rifaccia fare gratuitamente l'emoromo.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#6] dopo  
Utente 444XXX

Il 07/03/2017 i linfociti assoluti erano nella norma
Secondo lei è un errore dottore? Altrimenti i leucociti sarebbero diversi vero?

[#7] dopo  
Utente 444XXX

Dottore se L esame fosse corretto i globuli bianchi non dovrebbero essere nella norma giusto?

[#8] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Guardi,
i linfociti sono calcolati in base al valore relativo che è del 4% quindi sono sotto il range di normalità, ma le ho spiegato che a me questi esami non quadrano.
Per sempio lei ha una bilirubina totale di 3.22 con una indiretta di 0.79 mg/dl: si dovrebbe desumere che il resto sia tutta diretta e che ci sia un danno epatico.
Scusi dove li ha fatti questi esami? Mi sembrano campati in aria.
saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#9] dopo  
Utente 444XXX

Mi sono presentato subito al pronto soccorso dove sono stati eseguiti gli esami e mi hanno detto che gli esami sono di un normale paziente giovane di 27 anni con un infezione virale da gastroenterite nel pieno dell attività, e che tipo i linfociti per combatterla vengono a risultare meno nello screeneeng, io dottore sono stato bene e sto bene ora non capisco

[#10] dopo  
Utente 444XXX

Dottore sono in una situazione critica a livello di ansia, secondo lei che percentuale c'è che ci sia un errore negli esami? Contando che venti giorni fa avevo i linfociti belli alti e normali? E che io ho superato la gastroenterite e sto benissimo ora? Mi risponda la prego

[#11] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signore,
capisco la sua ansia e le ho già detto il mio pensiero.
Il 4% di linfociti totali a fronte dell'89% di neutrofili ci può anche stare ma, errore del contaglobuli o reazione ed una infezione che sembrerebbe batterica e non virale, come lei riferice (gastroenterite con febbre e vomito durata 1giorno è tipicamente una infezione virale) bisogna veruficare che la percentuale di linfociti sia rientrata nel range di normalità intorno al 25 - 35%.
Lo stesso discorso vale per la Bilirubina totale e frazionata (diretta, che non è stata dosata ), che se è da mettere in relazione alla gastroenterite deve essere rientrata anch'essa.
Più di questo basandomi su esami di laboratorio in un consulto telematico non posso dirle.
Tanto più che lei si sente clinicamente bene e questo è un ottimo segno.
Mi tenga informato se vorrà.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.