Utente 443XXX
Buongiorno, scrivo in quanto da più di un anno cerco di capire il motivo per il quale mi ritrovo le IGM generiche alte.
A gennaio 2016, per la prima volta, mi vennero prescritti degli esami tra cui in dosaggio IGG-IGM-IGA.
Dai quali risultarono le igm a 630 (con valore massimo 280),nei successivi mesi a distanza di tre uno dall'altro ho rieseguito gli esami e i valori furono 460 poi 550.
Finchè in ottobre 2016 decisi di andare da un ematologo il quale mi prescrisse una lista di esami quali elettroforesi, HIV TEST, EBV TEST, CITOLOMEGAVIRUS, BENCE JONES, EMOCROMO,BETA 2 MICROGLOBULINA...
Gli esami risultarono tutti nella norma, eccetto per una mononucleosi per la quale igm ebv erano positive intono a 23, ma positive anche le igg ebv (per cui mi disse che l'infezione era in via di guarigione), e le IGM generiche ancora intorno a 600.
L'ematologo mi consigliò di rifare in febbraio 2017 di nuovo gli esami della EBV e il dosaggio IGM GENERICHE. Dai risultati è emerso che la ebv è passata in quanto sono negative le igm specifiche, tuttavia le igm generiche sono ancora sulle 680.
Cosa potrebbe essere? è possibile che la mononucleosi sia ancora presente anche se le igm specifiche sono negative?

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
vedo che il suo Ematologo non le ha fatto fare il dosaggio delle catene leggere K e Lambda, una immunofissazione, anche se non ci sono segnalazioni di componenti monoclonali alla elettroforesi proteica e gli indici di infiammazione aspecifici.
Sarebbero utili al completamento diagnostico.
La sua mononucleosi non può giustificare la presenza di un persistente alto valore delle IgM.
Se non si trova la causa sarà opportuno procedere con una biospsia osteomidollare: per il momento faccia quello che le ho consigliato, se vuole ovviamente, e sempre se le faccia piacere mi tenga informato.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 443XXX

La ringrazio Dottore per la celere risposta. In realtà gli esami fatti sono molti di più d quelli precedentemente scritti, glieli riporto di seguito:
- elettroforesi siero proteica
Albumina 62.25 ( 52.00-65.00)%
Alfa1 3.77 (2.00-5.00)%
Alfa 2 8.59 (6.00-13.00)%
Beta 9.1 (9.00-14.00)%
Gamma 16.30 (10.00 -20.00)

Albumina 4.73(3.50-5.50)
Alfa1 0.29 (0.10-0.40)
Alfa 2 0.65 (0.50-1.00)
Beta 0.69 (0.60 -1.20)
Gamma 1.24 (0.60-1.80)

Rapporto al/globale 1.65
Proteine totali 7.6 (6.5-8.5)

-Immunoelettroforesi del siero:non si evidenzia alcuna componente monoclonale
- immunoelettroforesi Delle urine:assenza di catene legger.bence Jones negativo
-Ab anti nucleo (fan e ana) :assenti
- anti ribonucleoproteine (RNP):assenti
-Ab anti topoisomerasi 1 (scl-70): assenti
-SSA: assenti
-Sindrome di sjogren ah b : assenti
- anti istidil-t-rna sintetasi:assenti
-Ab anti Smith: assenti
-Transaminasi got 15 (<45)
-Transaminasi got 8 (<45)
- GGt 7 (5-50)
- IgG 752 (600-1500)
-Iga 99 (50-400)
-Igm 636 (50-300)
-B2-microblobulina 1.22(0.70-1.80)
-Tsh (1.78)
-Ft3 4.0(2.2-4.2)
-Ft4 1.2 (0.8-1.7)
- ab - htg 9 (5-100)
- ab-tpo 1(1-16)
-Ab anti recettore del TSH 0.04 (<4 negativo)
-Ferritina 13.6(10.00-200.00)
-Toxoplasmosi IgG IgM negative
-Citolomegavirus IgG IgM negative
-Hiv test negativo
- ebv : IgM 23(<20), IgG 97 (<20), Enna IgG 21 (<20)
-Creatinina 0.63(0.60-1.10)
-eGfr >60(100-130)
-Calcio 9.7(8.00-11.5)
-Bence Jones: catene leggere totali k 0, catene leggere totali k/24h 0, catene leggere totali lambda5.2 (0.00-9.00), catene leggere lambda/24h 7(>200per il mieloma), catene libere monoclonali k assenti e catene libere monoclonali lambda assenti
Inoltre ho effettuato un'ecografia all' addome completo e ai linfonodi di collo inguine ascelle: non è uscito nulla di rilevante se non un nodulo alla tiroide che ho sotto controllo con un endocrinologo.
Questi sono gli esami fatti in ottobre scorso.
In febbraio ho rieseguito l esame ebv per il quale le IgM sono a zero, mentre le IgM generiche a 681 (40-230)
L ematologo ha detto di rifare il dosaggio delle IgM tra 6 mesi e nel caso dovessero aumentare rifaremo di nuovo tutti gli esami.
Lei cosa ne pensa?

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
dagli esami che posta, che sono gli stessi che le avrei prescritto io, non emerge nulla di anomalo tranne le IgM totali.
Intanto grazie per averli postati.
Sono perfettamente concorde con l'Ematolgo: facciamo passare sei mesi e ridosiamo le IgM totali: se il valore resta molto sopra la norma valuteremo la necessità di indagini più approfondite ed io non escluderei la biopsia Osteomidollare.
Per intanto stia tranquilla perchè al momento non ci sono elementi di sospetto di nessun genere.
Carissimi saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 443XXX

Il fatto che mi consiglia una biopsia ostromidollare è perché da tale esame potrebbero uscire dei risultati differenti rispetto agli esami del sangue?
Inoltre volevo chiederle se il fatto che io abbia un apparecchio ortodontico fisso da più di un anno possa aver generato un infiammazione nell'organismo tale da giustificare l'aumento Delle immunoglobuline?
La ringrazio
Cordiali saluti

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
l'apparecchio ortodontico non è in relazione con il suo aumento di IgM.
Se queste dovessero persistere la Biopsia osteomidollare è l'unico esame che direttamente ci dice se a livello midollare lei abbia dei problemi oppure se non vi sia nessun problema.
Poi è logico ed utile ripetere ogni esame per capire la causa posto che si potrebbe anche non arrivare mai ad una diagnosi causale.
Questo è il mio punto di vista.
Ovviamente il suo referente è l'Ematologo che la cura e che la conosce molto meglio di me.
Per intanto faccia passare i 6 mesi: il che significa tranquillamente non con l'angoscia di avere una grave malattia ematologica, della quale se avessi avuto dubbi non li avrei certo taciuti.
Carissimi saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.