Utente 508XXX
Dopo un mese di febbricola e mal di gola ricorrente ho effettuato i test per EBV, CMV, toxoplasmosi. Gli ultimi due sono risultati negativi, mentre per l'EBV ci sono stati i seguenti valori:
ab anti EBV igG: negativo
ab anti EBV igM: non interpretabile
ab anti EBV EBNA igG: negativo
cosi ho effettuato un altro prelievo dopo un paio di giorni perché il valore era uscito come "non interpretabile", gli alti valori sono i medesimi ma le igM sono uscite sta volta come "dubbie". Purtroppo il laboratorio non ha lasciato dei valori di riferimento, ma ha appunto indicato solo "negativo" o "dubbio".
Quindi mi chiedevo: sono effettivamente venuta in contatto con questo virus? Il mio medico dice che un contatto ci può essere stato ma non si può sapere se io abbia la mononucleosi o no con certezza. Mi ha solo detto che dovrei ripetere di nuovo il prelievo tra 15 giorni (premetto che il primo prelievo l'ho fatto a distanza di 4-5 settimane dalla prima comparsa dei sintomi).

[#1] dopo  
Dr.ssa Serena Rolla

28% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Il risultato dubbio relativamente al dosaggio delle IGM anti EBV non permette di dire con certezza che lei sia venuta in contatto con il virus. In realtà si potrebbe trattare di una reattività di natura aspecifica e non correlabile ad EBV. Concordo nel ripetere un ricontrollo dopo10-15 giorni anche per valutare se nel frattempo vi sono state variazioni nell'ambito dei dosaggi relativi ad EBV IGG ed EBNA IGG.
Cordiali saluti.
Dr.ssa Serena Rolla