Utente 359XXX
Salve a tutti! Martedì ho avuto un rapporto occasionale, abbiamo usato protezioni ma durante l'atto ho notato che il preservativo era salito un po' (quindi non mi copriva l'intera lunghezza del pene) l'ho sistemato e siamo andati avanti. Ero tranquillo finchè qualche ora dopo la fine del rapporto noto una piccola escoriazione all'incirca a metà dell'asta del pene dovuta probabilmente allo sfregamento con il preservativo da qui mi sono iniziato a preoccupare: è possibile che sia avvenuto un contatto tra questa ecoriazione e il liquido vaginale della ragazza mentre il preservativo non mi copriva interamente? Ho rischiato di contrarre qualche malattia e, nel caso di risposta affermativa, cosa devo fare? O sono io che mi preoccupo ecccessivamente? Un' ultima cosa: la ragazza in questione ha un comportamento sessuale promiscuo e questo non mi rassicura.

Grazie per il bel servizio che offrite

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
il rischio è minimo per HIV e HBV ma in queste condizioni diventa importante per la Sifilide oltre che per HPV, Mollusco contagioso, ulcera molle da Haemophilus Ducreyi contro cui peraltro il preservativo non protegge.
Le consiglio pertanto di rivolgersi ad un centro per MST della sua città, notoriamente ben funzionante, dove sarà preso in carico nel rispetto della sua privacy e potrà svolgere gli esami che i Colleghi riterranno necessari alla definizione del suo caso.
Se vorrà potrà tenermi informato.
Saluti cari.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 359XXX

Gentile Dottor Caldarola la ringrazio per la sua risposta velcissima. Mi sento un po' più tranquillo. Martedì mi metterò in contatto con uno di questi centri e la aggiornerò.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
A presto, dunque.
Buon Primo maggio.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.