Utente 449XXX
Salve sono un ragazzo di 18 anni, ho un dubbio che mi sta massacrando.
Mi sono masturbato 13 giorni fa e 6 giorni fa, utilizzando delle buste di plastica
sottile(buste per la spesa) che avevo a casa, il tutto per non fare fuoriuscire lo sperma. Le suddette buste sono state a contatto dunque con il glande.
Domenica sera ho avvertito un po di stanchezza durata fino a ieri e per circa due
notti tra martedì e mercoledì ho avuto sudorazione notturna seguita da incubi, per questo alcune volte mi addormentavo in classe.
E sempre mercoledì (ieri) ho avuto un fortissimo mal dista e dolere agli occhi(quando li giravo),che
e' passato dopo aver assunto un farmaco per il seguente disturbo.(non avevo febbre).
Sia il mal di testa che la sudorazione sono svaniti il giorno stesso
Però la domanda che mi pongo e' :Posso aver contratto L'AIDS tramite lo sfregaggio del glande contro una delle buste,
dato che i sintomi dell'AIDS corrispondono ad alcuni dei sintomi che ho descritto?
Oggi ovvero Giovedì mi sento abbastanza in forma ma so che i sintomi dell'AIDS possono svanire in pochi giorni.
Non so molto su questo virus e mi sarebbe davvero utile sapere se sono a rischio.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile utente,
Con le buste della spesa a contatto del glande lei non può contrarre nessuna MST!
Piuttosto curi il suo disturbo - ossessivo compulsivo rivolgendosi ad un ottimo professionista del settore.
Cari saluti.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 449XXX

Dottore e' successo solo una volta, quindi non parlerei di disturbo ossessivo convulsivo e non vorrei che avesse preso il mio bizzarro caso poco seriamente.

Mi e' sembrato strano che questi sintomi si siano presentati a distanza di una settimana circa dall'inconsueto evento.
I sintomi si sono presentati in giorni diversi ma consecutivi da domenica fino ad oggi.

Da Domenica a Martedì (tre giorni di spossatezza e sudorazione notturna)
Mercoldì (un giorno di sudorazione notturna e di mal di testa acuto)
Giovedi (nessun disturbo)
da Verdi a Domenica(oggi) (colpi di tosse secca e bruciore alla gola e forse linfonodi sotto il mento ingrossati.)

Le domande che volevo farle erano le seguenti.
1) E' possibile che in caso di MST I sintomi posso presentarsi distaccati anche se in giorni consecutivi e passare nel giro di uno due giorni ciascuno.
2)E' possibile che un colpo di freddo o influenza o allegia causino tali sintomi.
3) I linfonodi ingrossati possono essere sintomo semplicemente di un allergia o influenza?
4)Lo stress o l'ansia posso provocare mal di testa acuto, sudorazione notturna,incubi e stanchezza.
5) E' possibile che sangue contaminato o qualche tipo liquido corporeo infetto presenti all'interno della suddetta busta possano comunque infettare qualcuno a distanza di ore o giorni da quando quei liquidi si sono adagiati al suo interno,con le seguenti patologie (AIDS,EPATITE A,B,C e SIFILIDE).
6) i sontomi dell'AIDS o HIV dopo quanto compaiono di solito?
GRAZIE IN ANTICIPO DOTTORE