Utente 370XXX
Buongiorno dottori,

Tre giorni fa prima di andare a dormire mi sono accorto di avere un linfonodo laterocervicale dx ingrossato di circa 2 cm, dolente se palpato, senza nessun altro sintomo. Il giorno successivo ho svolto una eco al collo da cui é risultato infiammato anche un linfonodo supraclaveare sx che ho scoperto essere anche dolente alla palpazione. Mi é stato detto di assumere degli antiinfiammatori per circa 1 settimana e di tornare per un altra eco la settimana successiva. Quello stesso giorno però tornando a casa ho iniziato ad avere mal di testa e mal di gola. Durante il pomeriggio la temperatura é salita a 37.2 e sono comparse delle placche bianche sulle tonsille. Sono andato dal mio medico di base che mi ha prescritto un antibiotico per 6gg , il controllo dell'emocromo e degli esami del sangue che comprendono un altro emocromo piú transaminasi, gt, bilirubina, ck, creatinina, proteina c, alp, anticorpi igm e igg per ea, ebna, vca e toxoplasma da svolgere solo dopo la terapia antibiotica.
Mi chiedo a questo punto se non valga la pena svolgere degli esami del sangue piu approfonditi anche durante la fase acuta della malattia ed inoltre sono un po preoccupato per la possibile presenza di un linfoma. Vi ringrazio in anticipo

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
probabilmente sta avendo una banalissima mononucleosi o una Citomegalovirosi.
Dico queste cose senza poterla visitare.
Stia attento all'antibiotico: non lo prenda se contiene Ampicillina o Amoxicillina perchè se ha una mononucleosi le potrebbe venire una eruzione morbilliforme anche molto intensa.
Meglio non rischiare e cambiare antibiotico: ne parli con il suo Curante.
Gli esami che le consiglio sono :
Mononucleosi
-Anti VCA IgM + IgG quantitativo
-Anti EBNA IgG quantitativo
-EA-D IgG quantitativo
Toxoplasmosi
Anti Toxo IgM + IgG quantitativo
Citomegalovirosi
anti CMV IgM+ IgG quantitativo.
inoltre gli altri esami che sono stati prescritti.
Non vedo perche debba aspettare il termine della terapia antibiotica per fare gli esami: per me lunedì può anche fare il prelievo.
Certamente l'antibiotico non modifica l'emocromo che diventa tipico in caso di mononucleosi e non ha influenza sulla immunosierologia che le ho consigliato più in alto.
Chieda al suo curante il perchè di questa inutile attesa.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 370XXX

La ringrazio dottore, questa mattina ho fatto l'emocromo ma non gli altri esami che farò lunedí e non piú a fine terapia. Mi é stata prescritta dell'amoxicillina che eviterò di prendere