Utente 419XXX
buongiorno Dottori,
il giorno 30/06 sono stato ricoverato e mi e' stata diagnosticata una epatite A acuta, oggi 09/07 sono stato dimesso ovviamente mi sono stati fatti tutti i controlli "analisi" "ecografie"
ho inziato a stare male il 22/06 con i classici sintomi di questa infezione, i medici nel dimettermi mi hanno fatto notare l'evidente calo dei valori rispetto al giorno del ricovero e mi hanno consigliato solo riposo e dieta
non ho mai bevuto alcolici in tutta la mia vita ne usato nessun tipo di droghe ne leggere ne pesanti mai ed ho sempre seguito un regime alimentare pulito ed equilibrato, spero che questo possa aiutre la fase di ripresa,
volevo chiedervi quando posso tornare con le dovute attenzioni e senza sforzi fisici ad effettuare qualche bagno al mare, in agosto sono solito andare alla mia casa di vacanza.
grazie

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
penso proprio che ad agosto, se tutti i parametri di funzionalità epatica saranno rientrati, potrà andare al mare.
Mi faccia sapere se vorrà.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 419XXX

innanzitutto grazie per la velocità nella quale lei mi ha risposto,
certo che la terro informato,
non appena eseguirò gli esami provvederò a riportarglieli.
Ancora grazie e buon lavoro.

[#3] dopo  
Utente 419XXX

Buongiorno Dottor Caldarola,
le riporto i valori delle transaminasi
controllo effettuato il 13-07-17
GPT/ALT = 287
il 30-06-17 giorno del ricovero erano a 4000
mentre il giorno 06-07-17 erano a 1125
GOT/AST = 63
l 30-06-17 giorno del ricovero erano a 2000
mentre il giorno 06-07-17 erano a 700
mi auguro che il processo di guarigione sia in atto.
Sono ancora in totale riposo a letto e con una accurata dieta,
vorrei sapere se posso inzare a riprendere con attenzione la vita quotidiana di sempre?
grazie per la sua disponibilita'

[#4] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
riprenda la vita quotidiana ma quando si sente stanco si fermi.
Mi perdoni ma anche per chi oltre lei leggerà questo consulto, e nonostante lei sia astemio, l'unica cosa da evitare è l'alcol.
La dieta, con raziocinio, può invece essere libera.
Buona giornata.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#5] dopo  
Utente 419XXX

buon giorno Dottor Caldarola,
le volevo chiedere un parere,
continuo ad avvertire un senso di stanchezza, torpore alle gambe e braccia,
e la testa spesso mi fa male, come se stessi rintronato. E' normale devo associare questi sintomi al decorso dell'epatite?
grazie per l'attenzione che ogni volta mi mostra.

[#6] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
dopo una forma virale, complice anche le temperature tropicali, i suoi sintomi sono del tutto prevedibili.
Sia sempre ben idratato (almeno 2 lt di acqua al giorno).
Si tranquillizzi.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#7] dopo  
Utente 419XXX

buona sera dottore,
nei prossimi giorni sotto consiglio del mio medico curante eseguiro' gli esami per il controllo delle transaminasi per monitorare il caldo,
le volevo porre una domanda io nel luglio del 2016 ho scoperto di avere sifilide, malattia curata e guarita.
ora se volessi effettuare un controllo della sifilide, visto che dopo la malattia preiodicamente mi tengo sotto controllo, ma ho letto che potrei risultate falso positivo? e' reale questa ipotesi? avedo avuto da poco una epatite A potrei risultare falso positivo al test della sifilide?
ache se oltre al controllo del tpha e del vdrl effettuo pure i controlli FTA ABS IgM
FTA ABS IgG anche in questo caso potrei risultate falso positivo?
non vorrei fare il test e sapventarmi inutilmente, lei. cosa mi puo dire a riguardo? esiste qualche altro esame ancor piu' specifico che nonostante l'epatite possa rivelare la presenza o no di sifilide?
grazie

[#8] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
la possibilità di falsi positivi esiste per le IgM che possono cross reagire con le IgM anti HAV se ancora ci sono.
Dando dei rusultati dubbi.
Attenda un mese ancora per monitorare la sua Sifilide e nel frattempo si dedichi all'Epatite A.
Compreso il quadro immunosierologico per HAV.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.