Utente 458XXX
Salve,

probabilmente avete risposto a domande simili tante volte ma purtroppo sono attanagliato dal dubbio da diverse settimane. Ho avuto rapporti solo protetti con una ragazza conosciuta in chat, posso confermare sull'integrità dei preservativi perchè per paranoia li ho conservati.
4 giorni dopo i rapporti è sopraggiunto un forte mal di gola con ingrossamento di entrambe le ghiandole del colle, che si è poi risolto nel giro di una settimana. Pochi giorni dopo la fine del mal di gola ne è insorto un altro con ingrossamento soltanto del linfonodo destro del collo, che mi impedisce di deglutire bene, l'ingrossamento del linfonodo perdura da ormai due settimane.
Si tratta di una situazione a rischio?
Grazie

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
credo che possa smaltire ii preservativi usati.
Se poi lei ne faccia una collezione è altra questione.
I rapporti se protetti non sono a rischio HIV: quindi gli espisodi di faringotonsillite non sono correlati con una sieroconversione HIV.
Piuttosto per scrupolo indaghi sulla Mononucleosi e sul Citomegalovirus.
Di questo può parlare con il Medico Curante.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 458XXX

Dr Caldarola la ringrazio per la pronta risposta,

le sue parole mi sollevano. Giusto per curiosita' la temporizzazione della comparsa dei sinto sarebbe da sieroconversione?

Grazie.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Non può avere HIV sieroconversione perchè non può essersi contagiato.
Non cerchi di entrare dalla finestra: ancora non mi sono rimbambito.
Buona giornata.
Dott.Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 458XXX

Grazie. Mi scusi per la domanda paranoica.
Buona giornata anche a lei