Utente 444XXX
Salve sono un ragazzo omosessuale di 22 anni e circa un mese fa mi è capitato di baciarmi con un ragazzo a lungo solo che nella foga ci siamo dati un colpo, lui non aveva niente (ho guardato e non mi è sembrato avesse ferite), mentre io una volta tornato a casa ho notato un po' di sangue raffermo all'interno del labbro superiore. Mi chiedo se devo fare un test per hiv o posso stare tranquillo.

Grazie per l'attenzione

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
il rischio è davvero minimo se il suo partner non ha riportato ferite in bocca o sulle labbra e si è ferito è solo lei.
Al più, chi rischia è il suo partner occasionale che è venuto a contatto con il suo sangue.
Se tuttavia questo episodio deve diventare un tarlo a motivo del quale qualunque disturbo, anche banale sarà una sindrome retrovirale acuta, faccia a 40 gg un test HIV di IV genrerazione e se negativo archivi la questione.
Se lei ancora dopo un mese pensa all'accaduto vuol dire che è bene che si securizzi psicologicamente con il test.
Buona serata,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 444XXX

La ringrazio, lui ferite sanguinanti non ne aveva, tuttalpiù qualche pellicina. Comunque in caso credo eseguirò un test rapido per togliermi il dubbio.

Grazie per la risposta