Utente 462XXX
Buonasera ho 39 anni,
Stamattina il mio gatto che sta sia in casa che in giardino mi ha accidentalmente graffiato il polpastrello del dito indice.... stava cadendo e per aggrapparsi mi ha provocato un graffio più profondo del solito con uscita di sangue.... ho disinfettato subito con bialcol e messo pomata gentalyn poi ho chiamato la dottoressa di base e mi ha detto di non fare nulla di altro.... avendo fatto l'antitetanica l'ultima volta quando avevo forse 20 anni ho molta paura e quindi sono andata da un'altra dottoressa di base di mia conoscenza la quale vista la ferita mi ha sconsigliato la profilassi con immunoglobuline e di non fare nulla ma io sono e resto molto preoccupata e ho il terrore del tetano..... la ferita è bella e non dolorante
Vi prego un consulto ed un aiuto

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signora,
che vuole che le dica?
Che lei sente troppi medici reali e virtuali?
Non penso, essendo un amante dei gatti ed essendo le mie mani la espressione tangibile di questo "amore" che un graffio possa essere più profondo di uno o due mm.
Se poi ha una tigre e l'unghia è arrivata sul piano osseo non lo posso verificare.
Quando vengo graffiato mi lavo con acqua corrente e sapone insistendo sul graffio.
Poi dopo essermi asciugato metto un disinfettante qualunque e non ci penso più.
Tuttavia se la Collega le ha consigliato le immunoglobuline e il Gentalyn segua i suoi consigli perchè ha visto la ferita.
Contraddirla via web è un pò complicato.
Cari saluti pure al micio.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 462XXX

Dottore buongiorno,
La ringrazio per la sua cortese risposta,
entrambe le dottoresse mi hanno detto di non fare nulla se non lavare e disinfettare la ferita cosa che ho fatto....il graffio è profondo sul polpastrello perché il gatto si è aggrappato a peso morto per non cadere ma credo sia questione di millimetri....ne ho uno adulto è un cucciolo di 6 mesi in attesa di profilassi vaccinale ....di graffiate ne ho prese ma mi sono spaventata perché questa è più profonda togliendomi una fettina di pelle e i miei gatti vanno in giardino....la mia paura al richiamo antitetanica è dato dal fatto che l'ultima volta intorno ai 20 anni ho avuto una seria reazione avversa con febbre a 40 testa che scoppiava e dolore al braccio
Quindi visto il suo parere è quello delle due dottoresse di base dovrei stare tranquilla???
Grazi

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Buongirono a lei.
Si le ho già detto di stare tranquilla.
Lavi bene la ferita e poi la disinfetti.
E non ci metta pomate o altro perchè non le servono a niente.
Cari saluti.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 462XXX

La ringrazio dottore, mi ha calmato
Purtroppo leggendo su internet ci si spaventa poiche dicono che proprio le ferite molto piccole spesso inosservate sono causa del tetano...e la mia essendo profonda e tipo mezzaluna si è comunque già praticamente chiusa e ho paura che dentro sia rimasto il tetano per svilupparsi ma più che essere andata sia dalla mia dottoressa di base sia da un'altra e avendo chiesto a lei....dovrei decidere da sola di farmi il richiamo consapevole della reazione molto brutta di vent'anni fa...e non mi sembra il caso....
A proposito se volessi fare un richiamo per il futuro come potrei farlo senza i problemi di reazione avuti???

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
non so esattamente che problemi abbia avuto.
Quelli che descrive non sono di natura allergica ma configurano una normale reazione vaccinale.
Dovendo fare un richiamo non dovrebbero presentarsi: nel caso sarà sufficiente un antipiretico e un pò di pazienza.
In quanto alla ferita l'hanno vista due colleghe. Non io: se deve restare con il dubbio faccia le Immunoglobuline, altrimenti si rassereni e abbia fiducia nelle due colleghe.
Cari saluti.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#6] dopo  
Utente 462XXX

Dottore Buonasera ,
Darò fiducia alle due dottoresse e a lei per ciò che riguarda le immunoglobuline..... oggi me lo ha sconsigliato anche il mio veterinario quando ho spiegato l accaduto durante una visita al mio gatto..quindi proverò a rasserenarmi non credo che ogni proprietario di gatto sia in regola decennale con l'antitetanica e corra a fare le immunoglobuline ogni volta che come Lei viene graffiato.... ma presumo che lei in quanto medico sia regolarmente vaccinato e coperto....