Utente 449XXX
Buongiorno, ho 31 anni e vorrei avere delucidazioni su un presento contagio da papilloma virus.
La ex del mio compagno ha scoperto ora un tumore al collo dell'utero causato dal papilloma virus. Il mio compagno e lei hanno avuto gli ultimi rapporti 4 anni fa. Io e il mio compagno facciamo sesso non protetto da un anno (dopo aver fatto esami per hiv, epatite, tutti negativi, ma nulla sul papilloma virus e io non ho questo vaccino). C'è la possibilità che io abbia contratto tramite lui il ceppo dell'hpv che ha causato nella ex il tumore al collo dell'utero? Se sì, cosa devo fare? Ci sono esami del sangue che individuano questo virus?
Grazie mille

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
deve efettuare un tampone vaginale per la ricerca dell' HPV DNA tramite PCR Real Time e se positivo la tipizzazione del ceppo.
Il suo compagno invece un tampone balano - prepuziale per la medesima verifica.
Non esistono esami di sangue.
Faccia sapere se vorrà.
Cari saluti,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 449XXX

Grazie, dottore.