Utente 476XXX
Salve ho un dubbio che vorrei sbrogliare. Voi mi conoscete bene così come la guardia medica del mio paese e il Ps. Ho fatto centinaia d ecg 5 eco l'ultima qualche giorno fa idem per l'holter. Ho extrasistolia, ma mi dicono sempre di stare tranquillo. Il mio problema è che appena ho exs vado nel panico totale e mi arriva il battito a 150/160 dalla paura. Inizialmente il cardiologo che mi ha visto dopo l holter mi aveva consigliato tenormin 100mg 1/2 CP al giorno. Dopo un mesetto ho fatto un eco color Doppler da lui e mi ha detto che si può anche evitare vista la giovane età e comunque un quadro stabile (mi ha detto "hai dei fastidio e lievi anomalie non cardiomiopatie) qualche giorno fa ho avuto una scarica di exs (fino a 21 al minuto!) sono andato dal dottore e mi ha visitato e ovviamente il ritmo era normale. Mi ha detto che non erano assolutamente pericolose (io piangevo dalla paura). Non fidandomi ( si lo so sono da psichiatra) sono andato in Ps e stesse parole. Ma io non mi capacitàvo mi chiedevo come fosse possibile che 21 exs al minuto per un ora o più non fossero pericolose. CHIAMO il cardiologo e mi conferma. Niente il medico curante mi ha prescritto atenololo 25 mg una cp al giorno. Però il cardiologo aveva detto di non prenderlo perché c'è rischio di impotenza.
Ora mi trovo in un bivio. Cosa faccio? So che fa ridere, ma l'unica cosa in cui sono bravo è il sesso se dovessi anche essere impotente, soffrirei molto.
Oltre questo mi hanno detto che anche se ho svariate exs ( tante) mj hanno detto che non serve andare in PS. Solo se il battito è irregolare oer ore a 170/180. Cosa ne pensa lei?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei ha dei notevoli problemi di ansia, alla sua eta' non si piange per simili sciocchezze.
Tutti noi abbiamo extrasistoli e come vede la sua ansia le amplifica il banale fastidio che a tutti noi creano.
Se questo la dovesse tranquillizzare programmi un holter cardiaco, ma titengo che un supporto psicoterapeutico le sarebbe utilissimo

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 476XXX

L'holter l'ho fatto il 22 dicembre... E l'eco settimana scorsa..

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Quindi non vedo motivo di preoccupazione.
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 476XXX

Le porgo un ultima domanda perché ho poi deciso di disattivare l'account, devo curare l'ansia non il cuore.
Titolo: Scompenso elettrolitico
Testo: Salve un informazione velocissima. Sono pii di due settimana che ho dissenteria molte scariche al giorno di dissenteria ( una decina) al giorno. Ora ho iniziato imodium e prima ho preso una biochetasi. Ho paura che con queste scariche posso avere un è compenso elettrolitico, e so che possono causare arresto cardiaco.. Ho preso un bicchiere di acqua con mezzo cucchiaio di sale.. Cosa posso fare dopo ogni scarica per non rischiare? Quali sono i sintomi dello scompenso?

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Se beve acqua e sale aumentera' la diarrea.
Se da due settimane ha dieci scariche diarroiceh al giorno occorre che lei si ricoveri immediatamente nel sospetto di una patologia infettiva (salmonellosi ad esempio)

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 476XXX

Ieri sera sono andato in Ps perché le scariche non si fermavano. Mi hanno fatto le analisi del sangue, andava tutto bene. Il potassio era basso ma non molto. Mi ha consigliato una dieta leggera e una banana al giorno per giornata più dei medicinali per la flora intestinale. Dagli esami del Sangue si sarebbe visto un infezione da salmonella o affini? Il potassio lievemente basso può causare aritmie?

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Dagli esami del sangue di routine certamente no.
Se lei ha 10 scariche al giorno di diarrea da due settimane occorre che lei vasa ricoverato e che vengano effettuate analisi specifiche, anche perche' lei potrebbe essere infettivo per altri.
per questo motivo trasferisco la sua domanda in malattie infettive

cordialita'

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza