Utente 995XXX
Salve sono un ragazzo di 19 anni, alto 1.74 e peso 57, ho perso peso durante questa fase che ora posterò. Metà dicembre comincio ad avere un forte senso di nausea, mancanza di appetito, cioè avevo fame, ma mi sentivo gonfio, "tappo" alla gola, battito cardiaco accelerato, senzo di stanchezza continuo e un linfonodo molto grande sottomascellare dx. Mia madre mi disse che poteva essere ansia, visti i sintomi. Ho fatto le analisi del sangue, tutto apposto apparte i seguenti valori: Neutrofili 41,6; Linfociti 45,4; Basofili 1,3 e Alanina aminitransferasi 68. Allora il medico mi ha detto che poteva essere la mononucleosi. Ieri faccio il monotest ma risulta negativo, VES 5; Amilasi 42; Fosfatasi Alcalina 73; IgG 960; IgM 69. Ora mi sento meglio, non ho piu il nodo alla gola e neanche nausea, anche se qualche giorno mi si ripresenta in modo lieve, e a volte mi fa male la macchina anche se la guido, premetto che non ho mai sofferto di mal d' auto. Giusto la sera prima di dormire mi sento un po strano, ma poi mi addormento. Da cosa può dipendere tutto ciò? Vi ringrazio anticipatamente, un saluto.

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino

40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, talora alcune infezioni virali parainfluenzali danno luogo a sintomi atipici e aspecifici simili da quelli da lei avvertiti. Se è tutto passato, può stare tranquillo, i virus in genere vanno trattati solo con sintomatici.
Saluti
Dr. Vincenzo MARTINO

[#2] dopo  
Utente 995XXX

Grazie per la risposta, ora sto molto meglio, non ho più nausea, stanchezza, ecc. ecc., però ho visto le analisi del 2007 e avevo già quei valori alterati. Quindi penso non centrino niente con quello che mi è successo durante questi ultimi tre mesi. Mi consiglia di andare affondo per i seguenti valori alterati? L'unica cosa è che non riesco a riacquistare peso nonostante mangi normale. Comunque ora sto meglio, la ringrazio ancora.
Saluti