Utente 107XXX
Buongiorno volevo avere alcune informazioni..... Sono un ragazzo di 33 anni e circa un mese fa recentemente mi sono accorto in zona pubica diciamo appena sotto il pene in zona inguinale, una specie di pustola "non dolente" rossa, non cartilagenia, ma non erosa... Diciamo che ad un mio esame se toccata dava un leggero "fastidio" e se spremuta perdeva un leggero liquido "non trasparente" ma "bianco" tipo acne.... Essendo che non mi dava fastidio, non ho (stupdamente..) fatto molto caso alla cosa, passavano i giorni e non guariva rimanendo nella situazione sopradescritta. Un giorno mi sono deciso, di "spremerla"... chiaramente c'è stata fuoriuscita di pus... e sangue. Dopo circa 7 giorni (ho controllato specificamente..) la ferita provocata si è totalmente rimarginata. Ora dopo alcune letture su Internet ho l'idea ed il dubbio che possa essere un "sifiloma" stupidamente per negligenza, non mi sono fatto vedere da un dermatologo, ma recentemente prima della comparsa della suddetta pustola ho avuto un rapporto con una persona a rischio (stupidità mia che potrei pagare a grave prezzo...), anche se protetto da "preservativo"... Per cui ho dedotto che potrebbe essere quello (cioè sifilide..) perchè si dice che la "sifilide" si possa contrarre anche con un rapporto di tipo protetto.... Mi sono quindi recato dal il mio medico... ma è passato un mese dalla cicatrizzazione del possibile sifiloma ed ho raccontato il caso, non ho sintomi particolari in quel periodo per puro caso ho esseffuato esami del sangue con i parametri del fegato e della Ves normali tutti.. ed il medico mi ha prescritto VDRL e TPHA e già che c'era tutti gli esami del sangue per HIV1-2,epatite B e c, emocromo e VES oltre a i suddetti TPHA e VDRL cercando di tranquillizzarmi... Volevo da voi un parere se gli esami sono adeguati (già effettuati... venerdì, il risultato arriverà mercoledì di questa settimana..), e se la mia descrizione di pustola potrebbe essere compatibile con un sifiloma... Grazie in anticipo per la Vostra risposta. E se fosse positivo il TPHA è grave la cosa e si guarisce..? Grazie ancora

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
ALTAMURA (BA)
BRINDISI (BR)
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
LA COSA PIù PROBABILE è CHE SI TRATTI DI UNA FLOGOSI DI UN FOLLICOLO PILIFERO E NON DI UN SIFILOMA, GLI ESAMI LE DISSOLVERANNO OGNI DUBBIO.
Dott. Mario De Siati Urologo-Andrologo esercita a Foggia,Taranto,Altamura (Bari),Brindisi

[#2] dopo  
Utente 107XXX

La ringrazio Dott De siati per la celere risposta, mi ha molto tranquillizzato... Vedrò gli esami per capire bene la situazione grazie comunque ancora...

[#3] dopo  
Utente 107XXX

Ho ricevuto tutti i risultati per quanto riguarda VDRL, TPHA, epatite C e B ed HIV 1-2 tutto NEGATIVO l'emocromo è strano mai avuto valori del genere soprattuto su un parametro PDW (mai avuto sballato..), di seguito metto il mio emocromo:
RBC 4.76 4.00-6.20 (range)
HGB 15.5 12.0-18.0
HCT 45.6% 35.0-52.0
MCV 96 80-99
MCH 32.5 27.0-34.0
MCHC 33.9 32.0-36.0
RDW 11.6% 10.5-15.5
PLT 195 140-400
MPV 9.3 7.0-10.4
PDW 17.8% (H) 12.5-16.5 (indicato con una H...)
PCT 0.183% 0.150-0.400

WBC 4.2 3.6-9.6 10 elevata alla 3 / mm cubo
NEU 44.0(L) 1.86(L) 50.0-80.0/2.10-8.0 (L low)
LIN 38.5 1.63 25.0-50.0/1.00-5.00
MON 13.3(H) 0.56 2.0-10.0/0.10-1.00 (H high)
EOS 2.9 0.12 0.0-6.0/0.00-0.45
BAS 1.3 0.05 0.0-2.5/0.00-0.20
ALY 1.1 0.05 0.0-2.5/0.00-0.30
LIC 1.1 0.05 0.0-2.5/0.00-0.30

VES 2 v.rif UOMO 0-15

Essendo che dalla possibile guarugione di "sifiloma" è passato un mese posso stare tranquillo con gli esami fatti di VDRL e TPHA o andrebbero rifatti per sicurezza grazie ancora....

[#4] dopo  
Dr. Mario De Siati

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
ALTAMURA (BA)
BRINDISI (BR)
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
STIA TRANQUILLO I SUOI ESAMI SONO NELLA NORMA. QUEL VALORE ALTERATO NON E' SIGNIFICATIVO
SALUTI
Dott. Mario De Siati Urologo-Andrologo esercita a Foggia,Taranto,Altamura (Bari),Brindisi