Utente
Salve Dottori, sono un ragazzo di 21 anni e vi riporto la mia situazione, che dato il periodo, mi sta facendo agitare.

Premetto che la settimana scorsa ho preso molto freddo, e lunedi notte dopo uno sfogo di raffreddore ho avuto fino al mattino seguente una temperatura da 37.0 a 37.4. Al pomeriggio mi si è alzata a 38 ed a oggi passati 4 giorni la situazione non la vedo migliorare molto.
Per ora, non ho avuto ancora alcun tipo di difficoltà respiratoria e i gusti li sento.

Sto assumendo tachipirina, che una volta fatta effetto mi riporta ad una temperatura sui 36.6/37 ma una volta finito l’effetto dopo qualche ora la temperatura risale nuovamente.

Ieri sera ho notato avere anche placche in gola, la quale mi fa male a volte quando deglutisco.

Oggi, mi son reso conto di sentire un leggere fastidio in gola che, per ora molto raramente mi provoca tosse secca.

Chiedevo se fosse possibile, a distanza di 4 giorni passati senza aver avuto i sintomi caratteristici, trattarsi di COVID-19, perchè questa situazione mi sta facendo agitare parecchio.

[#1]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sebbene non siano sintomi ascrivibili al SOLO Covid-19 effettui colloquio con medico curante.
saluti
Dr Laino
Dr.Luigi Laino Dermatologo e Venereologo, Tricologo Direttore DermaCentro Latuapelle, Roma Tel Studio 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it