Utente 903XXX
Mi rivolgo a voi per un problema che mi e' comparso una settimana fa', premetto che lavoro in azienda chimica che produce inchiostri,le lavorazione sono complettamente manuali sia la preparazione sia il confezionamento, le bottiglie o taniche variano da 100 ml a i 20lt. Come dicevo prima una settimana fa' ho iniziato ad accusare un dolore irradiante su tutto il braccio destro specialmente nel sollevamento (svolgo questo lavoro da 6 anni), sono andata dal mio medico e' mi ha prescritto un antinfiammatorio ed una pomata per lenire il fastidio, una settimana di riposo ed una elettromiografia accennandomi ad una possibile malattia professionale.Quello che vorrei sapere se fosse una malattia professionale rischierei di perdere il posto di lavoro? visto che in azienda essendo piccola difficilmente potrebbero spostarmi di mansione. Un'altra cosa per me fondamentale visto che ho ottimi rapporti con i miei datori di lavoro se valutassero il mio problema come malattia professionale l'azienda potrebbe incorrere in sanzioni o fastidi di vario genere? Vi ringrazio sin da ora per una vostra risposta

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
innanzi tutto bisognerebbe fare la diagnosi e poi eventualmente valutare se la patologia emersa possa annoverarsi fra le malattie professionali.
Ammesso che lo sia, non credo che l'azienda possa essere responsabile.
Cordiali saluti
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano