Utente 114XXX
Salve,

ho effettuato negli ultimi due anni due controlli medici finalizzati all'assunzione in importanti istituzioni.
In entrambi i casi, dalle analisi del sangue, è risultato che ho contratto in passato l'epatite B sviluppando anticorpi ed immunizzazione. Non sono neanche portatrice.

La cosa strana è che entrambe le volte mi sono arrivate a casa delle comunicazioni mediche che mettevano in evidenza questi risultati delle analisi del sangue suggerendo ance il test dell'HIV (nel primo caso il test era stato fatto dai medici della stessa istituzione con risultati negativi).

Nonstante i colloqui sian andati bene, non ho mai ottenuto un posto di lavoro.
Mi chiedo se sono stata discriminata.
Saluti

Vorrei sapere se c'è pericolo che un

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
A mio parere no.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente 114XXX

Caro dottore,
il medico che ha commentato le analisi per iscritto ha trattato la faccenda come qualcosa di anormale, dicendo che l'epatite B è poco diffusa (il chè non è assolutamente vero) e chiedendomi se sapevo di averla contratta in passato. Consigliandomi anche il test HIV su nessuna base (ricordo il mio stato di immunizzazione, anticorpi e di non portatrice) valida, ho capito che c'era qualcosa che non andava nel loro modo di trattare questa cosa.
Ha poi consigliato vivamente di farlo sapere al mio medico di famiglia, il quale si è fatto una grande risata guardando gli esiti delle analisi. Ho consultato altri due medici ed hanno avuto la stessa reazione.
Sono davvero confusa.

Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Segua gli eventuali consigli del suo medico curante.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#4] dopo  
169091

Cancellato nel 2013
Gentile utente,
per sentirsi più tranquilla può rivolgersi ad uno specialista in Malattie Infettive e chiedergli di attestare in forma scritta il significato del suo profilo anticorpale. In tal modo potrà disporre di un documento redatto da uno specialista da presentare ai Colleghi in eventuali occasioni future.
---

[#5] dopo  
Utente 114XXX

Grazie mille, lo farò di sicuro!

un caro saluto e grazie per la risposta.