Utente 105XXX
Buon giorno, vi avevo già scritto tempo fa, per sapere se potevo richiedere inv.civile per la mia cefalea, grazie per il consiglio datomi è stato molto utile, ora Vi scrivo ulteriolmente per chiedervi se rientro nelle categorie protette, scrivo esattamente quello che ha scritto la commissione invalidi
diagnosi
cefalea cronica farmacoresistente (p.a) 4101
ipertensione arteriosa 6441

la commissione certifica all'unanimità ai sensi della normativa vigenteche il richiedente è riconosciuto:
02 invalido con riduzione permanente della capacità lavorativa in misura superiore ad un terzo ed inferiore al 74%(art.2l.118/71 e art.9 d.lgs509/88) 34%
decorrenza del riconoscimento dal 07/07/2010.
Faccio presente che tuttora lavoro presso un supermercato, con mansione di addetta al banco della macelleria e preparazione del banco e confezionamento carne.
cosa mi spetta di diritto?
grazie in attesa di un Vostro riscontro porgo distinti saluti

[#1] dopo  
2386

Cancellato nel 2011
Buon giorno, la percentuale riconosciuta non le garantisce l'appartenenza alle catogie protette. Tuttavia le consiglio di rivolgersi al medico competente della sua azienda in quanto le basse temperature (celle frigo) potrebbero essere una controindicazione sia per l'ipertensione che per la cefalea.
Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 105XXX

grazie dr.ravalli , seguirò il suo consiglio grazie ancora .