Utente 645XXX
Gent.mi dott.
Vi scrivo per chiedere un vostro parere.In pratica nel 2009 ho richiesto la visita per accertare la mia invalidità e così è stato,infatti mi fu riconosciuto il 65% per le seguenti patologie:
1)Gastrectomia per obesità legata a complicanze di ipertensiione
2)Sclerosi del collo della vescica e stenosi uretrale
3)Varicosele bilaterale ,operata a sinistra ma recidiva
4)Spondilosiliti e discopatie L2/L3 e L4/L5 e due ernie di schmorls
5)Deficit visivo bilaterale (l'occhio sinistro è un occhio pigro ed anche con correzione vedo max 6/10)
6)Rinite cronica ipertrofica con stenosi bilaterale
7)In più presentai un'invalidità Inail del 8% per danni al ginocchio sx
Per queste patologie mi furono assegnati dei codici che erano 6485,6287,7008,5031,6010.
E fin qui niente da disutere!
Ma per problemi legati al peso ,in quanto riprendevo peso dopo il primo intervento
ho deciso di fare una diversione bilio-ancreatica (intervento di tipo fortemente malassorbitivo).L'intervento è riuscito ma ho iniziato ad avere problemi di carattere psicologico che mi ha determinato una sorta di ansia depressiva reattiva.
Avendo tutto cio anche documentato da enti pubblici ho presentato domanda di aggravamento ma non perchè voglio la pensione perchè per fortuna lavoro e guadagno molto più di 250 euro della pensione ma solo per poter avere così i benefici per l'accreditamento dei due mesi annui di contributi per un massimo di cinque anni.Così ho fatto convinto di avere i requisiti ma così non è stato.
Presentandomi alla visita con la cartella clinica dell'intervento di DBP e i certificati pschiatrici(nn ho riportato i vecchi certicati in quanto per le altre patologie non avevo avuto cambiamenti e ero gia quindi stato valutato.Infatti la commissione all'inizio era titubante se farseli portare o meno ma poi mi hanno detto che non servivano) giusto ieri mi sono visto arrivare il verbale dove mi hanno confermato il 65 % ma assegnandomi solo tre codici e cioè il 6436,6206 e il 2025.
In pratica mi hanno riconfermato la gastrectomia,la ritenzione urinaria ,mi hanno aggiunto la sindrome depressiva ma non mi hanno accennato la cosa più importante e cioè il fattore malassorbitivo,non mi hanno valutato la rinite ,la spondilosiliti,il deficit visivo e tantomeno la stenosi dell'uretra abbassandomi per giunta la gravità della ritenzione urinaria,non mi hanno valutato il varicocele bilaterale e le discopatie.
Ora mi sento molto deluso e frustato,non solo devo combattere con i miei problemi ma mi devo sentire discriminato e sbeffeggiato da uno stato che prima ha elargito con gli amici ed ora taglia su chi ne ha veramente il diritto.
Ho pensato di fare ricorso ma mi hanno detto di stere attento perchè se perdo la causa potrei essere condannato alle spese oltre le 200 euro che devo anticipare .
Quini secondo voi ho la possibilità con tutti questi miei problemi di essere valutato almeno per il 75% o no?Ne ho diritto ,o c'è il rischio che perda la causa?Grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Poichè non riceve risposte in questa area provi a ripostare in MEDICINA LEGALE
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 645XXX

Grazie dottore,farò proprio così.Buon lavoro.