Utente 324XXX
Buongiorno! Dopo intervento anca dx,con normale decorso postoperatorio,mi son ripresentato al mio lavoro,(per me,VITALE in questo momento in quanto non ho raggiunto la piena maturazione contributiva)Mi vengono posti limiti alla ripresa dello stesso,in attesa di una idoneità lavorativa richiesta dalla mia azienda.Opero in una società di servizi di onoranze funebri.
Che possibilità ha la mia azienda si......ROTTAMARE un dipendente,sostituendolo con uno più....FRESCO e ...giovane??? Ringrazio anticipatamente O.M.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

le limitazioni poste dal medico competente mi sembrano corrette se ha da poco effettuato un intervento di artroprotesi d'anca ed inoltre bisognerebbe sapere l'entità della coxartrosi nell'altra anca. In ogni caso, se non concorda con il giudizio del medico competente, può presentare ricorso , entro 30 giorni dal ricevimento, all'ASL competente.

Certamente rischia la non idoneità permanente alla mansione che è molto pesante.

Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente 324XXX

***ATTENZIONE!***
Questo consulto risulta aggiornato a più di DUE MESI fa:
valuta attentamente se la tua risposta può ancora essere utile all'utente!

Se ritieni opportuno inviare comunque il tuo consulto all'utente allora CANCELLA TUTTO QUESTO AVVISO e scrivi qui di seguito, grazie.CANCELLA TUTTO

[#3] dopo  
Utente 324XXX

CANCELLA TUTTO