Utente 413XXX
Salve, mi chiamo Piero, ho 41 anni e soffro di dolori lombosacrali da molti anni.
Ad Intervalli di tempo rimango bloccato con dolori atroci tanto da stare a letto per alcuni giorni, e ricorrendo a iniezioni di voltaren e muscoril
Di recente ho eseguito una rx , ed è emersa una spondilosi, ed una lieve spondilolistesi l5.
Lavoro nella P.A. con contratto a termine, sono un operaio, voleva capire se vi erano i presupposti tramite il medico competente per avere delle limitazioni lavorative o eventualmente essere esentato nelle mansioni.
Ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

in primo luogo dovrebbe approfondire la problematica lombare con l'ortopedico che certamente Le farà effettuare ulteriori accertamenti radiologici (RM) e terapie. Successivamente in relazione al problema può chiedere al medico competente aziendale una visita straordinaria e dovrà esibire le certificazioni specialistiche, il medico deciderà se mettere delle limitazioni allo svolgimento della sua mansione o meno.

Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona