Utente 932XXX
Gentile dottore,
c'è un termine per la produzione del certificato medico a partire dalla fine della maattia? mi spiego. se mi ammalo oggi ipoteticamente per tre giorni il certificato medico può essere rilasciato anche dopo un tot di giorni quando la malattia è terminata e io sia già tornata a lavoro?
grazie

[#1] dopo  
Dr. Stefano Bonomo

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
FROSINONE (FR)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
la certificazione va consegnata subito alla ripresa del servizio, è necessario escludere da subito rischi di malattie per se e per gli altri.
Malattie infettive o diffusive hanno per il medico l'obbligo di denuncia alla ASL competente.
saluti
DOTT. STEFANO BONOMO MEDICO COMPETENTE AZIENDALE-Specialista in Medicina del Lavoro-

[#2] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara signora

Il certificato di malattia, sia al datore di lavoro che alla Asl che all'INPS, deve essere fatto pervenire entro e non oltre in secondo giorno dall'inizio della malattia.
L'INPS reputa inadempiente, il lavoratore che fa pervenire la certificazione dopo tale termine, applicando specifiche sanzioni.
Questo perchè, l'ente erogatore del servizio ( ASl o INPS ) deve avere il tempo di organizzare un eventuale controllo fiscale.
Lo stesso vale anche per il datore di lavoro( non in tutti i contratti di lavoro privato ) che oltre ad essere avvertito per problemi di organizzazione del lavoro, anche per la disposizione e richiesta agli enti preposti di un controllo fiscale.

Cordialmente
Dott. Costa Rosario
Specialista in Medicina del Lavoro