Utente 276XXX
Salve, vi scrivo per chiedere il vostro consiglio in merito ad una cosa che mi sta abbastanza a cuore e che mi sta angosciante tantissimo.

A brevissimo dovrò effettuare la visita medica pre-assuntiva assuntiva per un lavoro a cui tengo moltissimo e per cui ho fatto una dura selezione.
Il lavoro prevede mansione di scrivania, ma l azienda richiede esami accurati tra cui sangue, urine, visita oculistica etc.

Ebbene, ieri ho pranzato a casa di un amico pasta alla carbonara, e l uovo era palesemente crudo.

Mi ha confermato che le uova erano appena scaldate a bagnomaria. Ma comprate in supermercato.

La pasta era di grammatura elevata e con molto guanciale.

Già ieri sera, ma soprattutto oggi, a distanza di 24 ore, sia io che il mio amico manifestiamo leggera diarrea e malessere generale di stomaco, come se non avessimo digerito.

La mia grande preoccupazione, e che per colpa di questa leggerezza, io possa mettere a rischio il lavoro, non superando la visita preassuntiva che dovrò effettuare dopodomani.

Se dovesse venirmi una salmonellosi? La visita sarebbe falsata? Come posso fare?

Non mi perdono questa leggerezza e sono molto preoccupato.
Grazie per le risposte.

[#1] dopo  
Dr. Domenico Spinoso

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
SAN DANIELE DEL FRIULI (UD)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2018
Buona sera,
Mi sento di tranquillizzarla.
Innanzi tutto non capisco il motivo per il quale l’azienda effettui esami del sangue e delle urine per un lavoro da scrivania non essendoci (per come lo descrive Lei) rischi che ne determinino la necessità. La visita oculistica invece sembra del tutto lecita per l’utilizzo del videoterminale.
Detto ciò, comunque non mi preoccuperei più di tanto trattandosi di patologia acuta che certamente andrà a guarigione in breve tempo. Al massimo, se la visita venisse programmata quando la malattia gastroenterica è ancora in fase acuta, il Collega medico competente valuterà l’opportunità o necessità di rinviarla di qualche giorno.
In bocca al lupo
Dr. Domenico Spinoso
Medico del Lavoro