Utente 411XXX
Gentilissimi,
Da sei mesi circa ho una serie di sintomatologie dissociative e di vertigini con confusione e disturbi di memoria. Questi sintomi sembrano essere partiti durante le attività videoterminali, dopo le quali ho fatto visite specialistiche di ogni sorta escludendo cause organiche (eccetto appianamento lordosi e spondilosi). Da un mese torno disoccupato e ancora non riesco a capire qual è la genesi vera e propria di questo malessere, pertanto ho pensato di verificare patologie e correlazioni da un medico del lavoro. È ancora possibile farlo, a contratto finito? Quali procedure? Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Domenico Spinoso

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
SAN DANIELE DEL FRIULI (UD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2018
Gentile utente,
Vedo dalla sua storia clinica che per il suo problema ha più volte rischesto consulenze su questo sito.
Mi sembra che i colleghi le hanno risposto del tutto adeguatamente per cui non entro nel merito del problema.
Non essendo più dipendente non può rivolgersi al medico del lavoro dell’azienda in cui era impiegato.
Può provare a richiedere una consulenza presso il dipartimento di prevenzione (medicina del lavoro) della sua ASL o presso un istituto universitario di medicina del lavoro.
Cordiali saluti
Dr. Domenico Spinoso
Medico del Lavoro