Utente 833XXX
Sono stato liquidato dall'inail con un punteggio del 12% a causa di incidente del lavoro.
Mi è stato detto che con tale punteggio ho altre agevolazioni come per esempio le cure termali per tale trauma, pagate dall' inail e forse qualcosaltro.
è possibile sapere che agevolazioni ci sono e sapere qualè la legge in modo da fare valere i miei diritti anche col datore di lavoro?(che rifiuta i permessi per curarmi)grazie

[#1] dopo  
Dr. Maria Assunta Pasquarelli

24% attività
4% attualità
12% socialità
TERMOLI (CB)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente, con l'invalidita' del 12%, liquidata in capitale, lei ha diritto:
- all'esenzione ticket per la patologia riportata nell'infortunio (puo' presentarsi agli uffici dell'Inail per ottenere un attestato con il quale poi si presentera' alla sua ASL per l'esenzione). L'esenzione e' permanente; puo' usufruirne per i farmaci inerenti la patologia suddetta e per fare cicli periodici di fisiochinesiterapia
-puo' presentare richesta all'Inail per cure termali
-le cure termali, in genere, si fanno durante il periodo delle ferie; in alternativa, bisogna documentare l'impossibilita' ad usufruire delle ferie nel periodo richiesto.
C'e' sempre un periodo, di 10 anni,per ev. richieste di aggravamento che dovessero insorgere con il tempo.
Se ha necessita' di altre notizie, mi contatti.
Buona giornata.
Dr. maria assunta pasquarelli

[#2] dopo  
Utente 833XXX

salve.
ho fatto come mi ha consigliato e mi sono recato all'ufficio inail competente.
Mi hanno rilasciato un certificato con la percentuale di invalidità inail ma si sono rifiutati di rilasciarmi certificazione che attesti il diritto alle cure termali inerenti all'infortunio in questione,inoltre non mi hanno rilasciato neppure attestazione della legge che dichiara tale diritto.
Tale certificazione con accordi sindacali con la mia azienda mi dà diritto alle cure anche nel caso non abbia le ferie,in questo caso la certificazione chiesta all'inal mi risulta indispensabile per potere eseguire le cure.
La ringrazio e la saluto cordialmente

[#3] dopo  
Dr. Maria Assunta Pasquarelli

24% attività
4% attualità
12% socialità
TERMOLI (CB)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Buonasera.
Forse non sono stata chiara. Non deve essere rilasciata alcuna certificazione dall'Inail che attesti il suo diritto alle cure termali in quanto dipende dalla patologia,dalle ev. controindicazioni ecc.Funziona cosi:
- allo sportello Inail, richieda modulo di richiesta per cure termali
-si rechi dal suo medico curante e si faccia fare richiesta per cure termali attestante anche il fatto che "non ci sono controindicazioni all'esecuzione delle cure termali richieste"
-presenti il tutto all'Inail.
Verra' chiamato a visita ed il medico della sede Inail di sua appartenenza potra' (o meno, con adeguata motivazione) autorizzare il ciclo di cure termali richiesto.
Per il fatto delle ferie, in sede di visita con il medico, esponga la sua problematica, verra' risolta di certo.
La saluto
Dr. maria assunta pasquarelli