Utente 522XXX
Buongiorno,
Ho sempre avuto bisogno di dormire e in generale sono una che dorme molto. Tuttavia da 3 anni circa a questa parte il mio organismo ha cominciato a reagire in modo particolare alla stanchezza. Se dormo poco o mi sveglio presto alla mattina per anche solo una o due settimane avverto prima mal di testa, dopo una mezz'oretta circa mi viene la nausea e comincio a sudare freddo, mi tremano le gambe e le mani e il respiro accelera, successivamente la nausea aumenta e sfocia nel vomito. Dopo aver vomitato sto di nuovo bene, anche se avverto debolezza generale, dormo anche per 12/13 ore di seguito e al risveglio mi sento riposata e rigenerata. È come se il mio corpo mi costringesse a riposarmi, solo che questo nom mi permette di avere una vita piena la 100% perché se ad esempio torno tardi la sera e poi non riesco a recuperare le ore di sonno subito so già che starò male perché accumulo stanchezza su stanchezza.
Spero che riusciate a darmi una risposta, grazie

[#1] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ritengo che per il problema che racconta sia indicata visita con neurologo esperto in medicina del sonno ed esame per lo studio strumentale del sonno quale EEG-Polisonnografia.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente 522XXX

Mi scusi ma quindi secondo lei non può trattarsi di una semplice reazione a una stanchezza eccessiva?

[#3] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Giaccchè parla di conati di vomito mi sembra indicata anche una visita gastroenterologica con eventuali esami strumentali se ritenuti indicati dal collega.

Ad ogni modo si sottoponga ad una visita neurologica ad ampio raggio giacchè la sintomatologia è così polimorfa ed articolata.

Rammenti che potremmo non esserci scambiati sufficienti informazioni.
E' il limite del consulto a distanza che come tale non può in alcun modo sostituirsi ad una buona visita medica effettuata di persona.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it