Utente 118XXX
Buongiorno,
Sono una donna, ho 31 anni e due figli. Dopo 14 anni di pausa, ho ricominciato a giocare a basket. A l'inizio, andava tutto bene (a parte il fiato!) Poi ho cominciato ad avere mal ai piedi. Per 3 allenamenti di fila ho avuto dolori sulla parte piu alta del piede e sotto la caviglia, anche al tatto. Mi sentivo come se mi avessero bastonato i piedi. Mi impediva di dormire e camminavo molto male per due tre giorni. Quando metto le scarpe, sto meglio. Ma quando ricomincio a correre, il dolore torna. Pensavo che fosse questione di tempo e di allenamento. (Bisogna dire che l'allenamento e al livello di ragazze di 17 anni) Pero, adesso non mi fa piu male sopra il piede ma intorno alla caviglia e i lati interni dei piedi. Il dolore si e spostatto. Ieri non ho corso perche sentivo che le caviglie mi cedevano. Comunque mi sono svegliata con i piedi distrutti come se avesse corso tutto il tempo. Adesso, non so se e meglio fermarmi un po per guarire o se continuare a fare funzionnare quei muscoli che sono fermi da tanto. Aggiungo che non e colpa delle scarpe. Pero forse e che di solito cammino sempre scalza.??? Studiando l'anatomia del piede, potrei ipotetisare che sono infiammati i legamenti del piede e della caviglia... Se continuo peggiorero?
Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
FORLI' (FC)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Il dolore è un campanello d'allarme per avvisarLa che ci sono problemi e che bisogna fermarsi, esattamente come una spia del cruscotto: fermarsi e andare in officina. Continuare a sollecitare delle strutture dolenti (non ci sono solo i legamenti, ci sono anche le cartilagini) pu aggravare la situazione attuale.
E' necessario quindi sottoporsi a una visita specialistica ortopedica per decidere quali accertamenti siano necessari e, poi, quali terapie siano indicate per Lei.
Ricordi di porre all'Ortopedico dopo che L'avrà visitata tutte le domande che Le verranno in mente (diagnosi, cure possibili, tempi di convalescenza, durata tipo e modi della riabilitazione, tempi di ripresa, attività e sport possibili e da evitare, ecc) , perché solo chi conosce la Sua caviglia potrà rispondere in modo specifico alle domande sul Suo caso.
Ci tenga aggiornati, se vuole
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#2] dopo  
Utente 118XXX

intanto grazie per la sua risposta e disponibilita. Sono ferma da giovedi, oggi e lunedi e non ho dolore nel camminare da sabato. Non puo essere che piu mi alleno meno sara il fastidio? Come il male di pancia dopo tanti addominali? Mi faccio questa domanda perche il dolore non e sempre allo stesso posto. Prima era tanto acuto sopra il piede e adesso e intorno alla caviglia. Mi metto le creme all'arnica... e provero tornare all'allenamento solo giovedi e vediamo...

Grazie tante