Utente 185XXX
Salve a tutti ,vorrei porvi un quesito al quale non riesco a dare risposta col semplice consulto informatico:
i legamenti umani come per esempio i crociati o qualsiasi altro legamento sono soggetti ad allungamento permanente se opportunamente "stirati" con esercizi di stretching?se ciò fosse possibile,si potrebbe cosi ridurre il rischio della loro rottura a causa di incidenti sportivi?

[#1] dopo  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Lo stretching agisce anche sui tendini migliorandone l'elasticità e migliorando l'efficienza articolare. A questo va aggiunto un corretto tono/trofismo della muscolatura e una valida capacità propriocettiva.
Alla base, come vede, c'è sempre un corretto allenamento e la messa in atto di tutte le forme di prevenzione possibili.
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com

[#2] dopo  
Utente 185XXX

La ringrazio per l'esaustiva risposta ,le chiedo però se lo stesso discorso e valido per i legamenti come quelli la quale funzione è di mantenere nella posizione che gli è propria un organo, ovvero di concorrere a delimitare aperture o cavità nelle quali si trovano altre formazioni anatomiche (vasi sanguiferi o linfatici, tronchi nervosi ecc.).
Ringrazio anticipatamente
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Non capisco bene a quali legamenti si riferisce, ma tutte le strutture anatomiche dello stesso tipo hanno le stesse caratteristiche e proprietà.
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com

[#4] dopo  
Utente 185XXX

I legamenti peritoneale del fegato o qualsiasi altro legamento umano...

[#5] dopo  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Non credo sia possibile intervenire su tendini e legamenti che non fanno parte delle strutture articolari ...
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com

[#6] dopo  
Utente 185XXX

Si , ma se virtualmente se si potesse lavorare su quei tendini (particolari tecnologie) lei pensa che questi si comporterebbero esattamente come quelli facenti parti delle strutture articolari?
Le differenze anatomiche non sono solo nello spessore o lunghezza?

[#7] dopo  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Mi dispiace ma non sono in grado di rispondere alla sua domanda ...
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com

[#8] dopo  
Utente 185XXX

La ringrazio per il tempo dedicatomi.

[#9] dopo  
Utente 185XXX

Ne approfitto della discussione già aperta , se invce di quei remoti legamenti ragionassimo su quelli dell'articolazione temporomandibolare ,es:il temporomandibolare o esfenomandibolare che sono normalissimi legamenti , se mi allenassi ad aprire la bocca il più possibile col passare dei mesi otterrei una maggiore elasticità di questi e quindi un'apetura mandibola-mascella maggiore?