Utente 244XXX
In seguito ad infortunio avvenuto giocando a pallavolo mio figlio ha riportato la frattura composta del malleolo ed ha portato un mese di gesso e altri 20 giorni un tutore. Al termine ha cominciato fisioterapia propriocettiva da poco più di un mese e gli è stato consigliato in base comunque ad un certo gonfiore sempre presente soprattutto la sera di fare una rmn. Ecco il responso:
Conservati i rapporti delle articolazioni tibio -tarsica e sotto astragaliche.Pregressa frattura trasversale del malleolo pereonale ove permane una discreta quota di edema della spongiosa ossea. Presenza di piccoli focolai osteocontusivi a livello del margine mediale del domo astragalico del malleolo sinistro e delle contrapposte superfici articolari talo-calcaneare.
Fenomeni distrattivi a carico dei legamenti tibio-astralico anteriore,tibio-peroneale anteriore e peroneo-astragalico anteriore.Non ulteriori alterazioni a carico delle strutture tendinee e capsulo-legamentose esaminate.Discreta quota fluida endoarticolare a livello della talo-calcaneare e della tibio-tarsica che impegna posteriormente il triangolo di kagen con associati fenomeni di sinovite reattiva.Lieve imbibizione edemigena del tessuto adiposo sottocutaneo in sede perimalleolare esterna.
Secondo lei come procede il recupero, per quanto ancora dovrà fare fisioterapia e soprattutto tra quanto potrà tornare a giocare. Dimenticavo di dirle che al pronto soccorso hanno consigliato la terapia conservativa e non l'operazione. Trauma distrattivo dei legamenti vuol dire che sono comunque intatti ?
grazie per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se desidera un approfondimento Le consiglierei di ripostare in area ORTOPEDIA

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com