Utente 412XXX
Impossibilità allenamenti ciclismo.Inizia dolori ai polpacci(irrigidimento)dopo si estende fino a caviglie e talloni(lieve bruciore),adesso anche dietro coscia.Lasciata bici si ripresenta stesso problema nel nuoto.RMN lombo-sacr. Protus. med. e param. del disco inters. l4-l5 con impronta sul sacco durale,canale di ampiezza regol. forami di coniug. liberi.Esami cpk normale, elettromiografia ed ecodoppl. normali. Distinti saluti

[#1]  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Chi le ha prescritto la RMN? Le risposte ai suoi quesiti non possono prescindere da un accurato esame clinico.
La protrusione non dovrebbe essere la causa della sua sintomatologia (ma non è possibile escluderlo senza un esame clinico).
Probabilmente si tratta di una situazione di squilibrio tra gruppi muscolari agonisti/antagonisti legata a problematiche posturali e/o a rigidità della muscolatura ischio-crurale e dello psoas.
Le consiglio di rivolgersi allo specialista per un esame clinico della situazione.
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com

[#2] dopo  
Utente 412XXX

Salve dottore, sono stato da un neurochirurgo e dopo avermi visitato e visti gli accertamenti mi ha detto che non sono da operare, anche se potrebbe essere che i disturbi che accuso facendo sport possano essere causati dalla schiena. Mi ha prescritto degli esami che ho subito fatto. Esame RX rachide lombo sacrale in AP,LL+Dinamiche. Risultato” Discretamente in asse il tratto rachide esaminato che non presenta lesioni ossee focali o diffuse. Sacralizzazione di L5 con riduzione di ampiezza degli spazi intersomatici sopra e sottostante. Riduzione della flesso estensione lombare. Che mi consiglia? Posso credere che non debba più allenarmi?Distinti saluti.

[#3]  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Mi dispiace ma non è possibile (e non sarebbe corretto professionalmente) fornire indicazioni terapeutiche a distanza.
Ma lo specialista che l'ha visitato cosa le ha detto dopo aver visto gli esami? Dovrebbe essere lui a fornire le indicazioni necessarie.
Una situazione come la sua deve essere affrontata con una corretta ginnastica posturale, fisioterapia, esercizi di riequilibrio dei gruppi muscolari agonisti/antagonisti ...
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com

[#4] dopo  
Utente 412XXX

Salve dottore, sono andato da un bravo ortopedico che ha visto gli accertamenti e ha confermato i miei dubbi.Ha rilevato una lombalgia con stenosi intraforaminale l3-l4. Mi ha spiegato che la pressione sui nervi causa questi miei problemi. Purtroppo mi ha detto che non sono da operare e che devo levarmi dalla testa lo sport a livello agonistico, ma solo attività blanda. Mi ha prescritto Nicetile e Tiocronal, ma solo per alleviare il problema. Non capisco come mai amici miei di squadra con ernie incredibili si sono operati e sono tornati a correre. Non esiste qulalche rimedio nel 2010, anche senza operarmi, da eseguire? Capisco che sono problemi poco seri, ma Lei come medico sportivo può forse meglio capire chi ha sempre fatto sport.Saluti e sempre grazie.

[#5]  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Le confermo quanto già detto in precedenza: "... Una situazione come la sua deve essere affrontata con una corretta ginnastica posturale, fisioterapia, esercizi di riequilibrio dei gruppi muscolari agonisti/antagonisti ...".
Purtroppo a distanza non posso aiutarla ulteriormente.
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com