Utente 171XXX
Gentili medici,
sono un ragazzo di 23 anni e da circa un mese pratico pallavolo a livello agonistico(prima di questo ho sempre praticato sport a livello amatoriale).Già dopo la prima seduta di allenamento,il giorno dopo ho sentito un dolore nella parte bassa di entrambe le gambe(quasi sulle tibie),dolore che ancora oggi persiste soprattutto dopo gli allenamenti.Non ho mai sofferto di questo disturbo prima,anche giocando per più di 2 ore,più volte alla settimana.Ho consultato un reumatologo,amico di famiglia,che mi ha consigliato una terapia con antinfiammatori(gladio 100,una compressa al giorno per 7 giorni).In quella settimana il dolore è sparito ma una volta sospesi i farmaci è ricominciato.Ho fatto anche un'ecografia alle gambe,sempre sotto suo consulto,ma non si evidenziano alterazioni ecostrutturali degne di nota a carico dei tendini e delle fasce muscolari.Se può essere rilevante ho sempre giocato su parquet mentre adesso mi alleno e gioco su una superficie più dura(credo sia cemento con sopra un tappettino di plastica).

[#1] dopo  
Dr. Gianni Nucci

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
8% attualità
16% socialità
MONTECATINI-TERME (PT)
FOLLONICA (GR)
PISTOIA (PT)
LUCCA (LU)
FAENZA (RA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Gentile utente, potrebbe essere una sindrome da stress tibiale mediale, un sovraccarico del margine mediale dell'osso dovuto forse anche al cambiamento di superficie di gioco. Le consiglio una visita ortopedica o del medico dello sport. Cordiali saluti.
Gianni Nucci, MD
Chirurgo Ortopedico
Responsabile U.F. Ortopedia Santa Rita Hospital - Montecatini Terme
www.ilposturologo.it