Utente cancellato
Salve sono un ragazzo di 22 anni che presto si sottoporrà ad una risonanza magnetica per diagnosticare un eventuale presenza di ernia discale nella zona lombare.Premesso che il mio sport praticato sia il rugby,so già che dovrò abbandonarlo per evitare conseguenze negative legate alla patologia sopracitata.Suppendo che "guarisca" da questa mia ipotetica ernia so già che dopo la riabilitazione dovrò allearmi almeno per un anno solo con il nuto,praticando dorso e stile libero.La mia domanda è questa:supponendo di aver effettuato una buona riabilitazione ed almeno un anno di nuoto per rinforzare la muscolatura lombare e dopo aver abbandonato il rugby,potrei almeno riprendere l'attività di atletica leggera utilizzando dovute precauzioni? Ovviamente per precauzioni intendo scarpe tecniche con il massimo ammortizzamento,carichi crescenti ed inizialmente molto bassi ed un'attività in generale non pesante ma volta soprattutto al benessere fisico.Attendo con ansia una Sua risp.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Lofrano

24% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Egregio utente, il consulto a distanza è complesso, si affidi al suo curante che potrà indicarle, in caso di malattia reale, (assieme ad un bravo fisiatra) un percorso riabilitativo corretto.
Dr. Francesco Lofrano