Utente 209XXX
Salve a tutti,siccome il mio medico non mi da una risposta ma tende a dare sempre e solo medicine,volevo sapere da cosa potrebbe dipendere la tosse.
Faccio cyclette da poco più di un mese, 2-3 volte la settimana per 20-25 minuti.Ho 29 anni,peso 82 kg ed ho iniziato con 110-115 battiti cardiaci e dopo un mese sono arrivato a 130-135 battiti,sudorazione normale e non sono molto affannato.Alla fine 5 minuti di raffreddamento dei muscoli,streching e finisce cosi.
Subito dopo mi viene come un pizzicore in gola e ho la sensazione di dover tossire,cosa che poi non smette per 3-4 giorni.
Mi sapete dire la causa e cosa posso fare?è normale?
grazie mille per le risposte..

[#1] dopo  
128794

Cancellato nel 2011
Buongiorno, non è affatto normale la descrizione dei suoi sintomi.
Interrompa le attività sportive fino alla visita da un buon medico dello sport che effettuerà una visita di base auscultandole l'apparato respiratorio e cardiaco.
Dovrà effettuare un elettrocardiogramma di base ed una spirometria a riposo. Dopodiche deve effettuare sia un test da sforzo che la spirometria dopo sforzo. Questa spirometria indicherà o meno la presenza assenza di asma da sforzo. Infine dovrà effettuare se l 'elettrocardiogramma sarà normale una valutazione pneumologica poichè i suoi sintomi suscitano fortemente il sospetto di un fenomeno asmatico.

[#2] dopo  
128794

Cancellato nel 2011
Aggiungo anche che tale sensazione potrebbe derivarle dalla possibilità che lei abbia un reflusso gastro esofageo latente che si accentuerebbe con lo sforzo determinando una irritazione acida dell'esofago, dandole questo fastidio. In ogni caso l unico modo per risolvere la pratica è farsi visitare da uno specialista in patologie che affliggono chi ponga il fisico in condizioni di stress ovvero il medico dello sport.
A disposizione per ulteriori chiarimenti.

[#3] dopo  
Utente 209XXX

Mi sono dimenticato di scrivere la volta scorsa che di abitudine mangio verso le 13.30-14 e dopo un' ora e mezza 2 ore faccio cyclette.E' troppo presto?Forse potrebbe essere per questo che mi si scatena questo pizzicore e la tosse, e ho sempre bisogno di schiarirmi la voce?Un anno fa ho avuto qualche problema di reflusso gastro-esofageo, poi si è risolto.Perchè secondo me non può essere asma, non ho avuto mai problemi di respirazione in passato e giocavo a calcio a livello amatoriale.
Grazie

[#4] dopo  
128794

Cancellato nel 2011
Potrebbe essere troppo presto iniziare attività dopo un ora e mezza sicuramente.
inoltre il fatto che lei non abbia mai avuto problemi di asma non è determinante, poichè è possibile che forme latenti di broncoostruzione si manifestino con il tempo. Inoltre spesso puo' capitare che atleti anche di elevato livello che ritengono di non aver alcun problema respiratorio vengano a sapere nel corso delle nostre visite di avere una forma di ostruzione bronchiale solo dopo un test di broncodilatazione . Infatti essere sportivi comporta una serie di adattamenti tra cui un miglioramento dell'efficienza broncoventilatoria e delle meccaniche polmonari. Talvolta atleti di buon livello hanno una spirometria "normale" per un soggetto "normale", ma "anormale" per un atleta". Il che viene di solito misinterpretato per un quadro regolare, quando invece è presente una forma latente di deficit ostruttivo. In tal caso è utile prendere precauzioni anche farmacologiche e non di rado "scompaiono" quei fastidiosi sintomi come tossetta, prurito in gola, sensazione di stanchezza o bruciore che mai si sarebbero interpretati come legati ad un problema respiratorio.
Il consiglio che le do e' di fare la visita che le ho indicato. In piu' rivaluti la possibilità del reflusso.
I miei migliori auguri e mi faccia sapere.
grazie