Utente 229XXX
Salve a tutti..volevo porre una domanda...quando ero più piccolo sono stato asmatico,e poiché il pelo del mio gatto mi provoca allergia,da un po' di tempo ho una leggera ricomparsa di asma,più precisamente non ho lo spasmo,ma una leggera tosse che mi provoca catarro..mi é stato consigliato dal medico di usare il fluspiral(Fluticasone propionato,per via inalatoria) e poiché é cortisone non verrei danneggiasse la massa muscolare,la crescita muscolare e soprattutto compromettesse l'efficienza del mio allenamento, anche se é preso per via aerea e ha un'azione locale(bronchi)...

[#1] dopo  
Dr. Francesco Lofrano

24% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Gentile utente,

il farmaco da lei indicato alle dosi abituali e se correttamente utilizzato non dovrebbe darle effetti collaterali degni di nota. In caso di disturbi "anomali" ne parli col suo medico curante. Nel caso che partecipi a competizioni internazionali dovrebbe far compilare un'esenzione a fini terapeutici dal suo medico.(Serve per eventuali controlli antidoping...)
Saluti
Dr. Francesco Lofrano

[#2] dopo  
Utente 229XXX

Caro Dott. Lofrano la ringrazio cortesemente per la risposta esauriente che mi ha dato... pratico bodybuilding come mia unica passione anche se l'allenamento che svolgo personalmente ha una notevole importanza e, molte volte purtroppo, da un punto di vista clinico non é considerato tale(non mi riferisco alla sua risposta naturalmente)...quindi,leggendo gli effetti collaterali dei glicocorticoidi, visti dal mio medico come ''unica'' alternativa a questa lieve ma fastidiosa tosse,l'idea anche che un ''minimo'' assorbimento possa causarmi un ''minimo catabolismo'' o ''minima perdita di libido'' mi spaventa e finisce allo stesso tempo per crearmi disagi non solo fisici ma anche psicologici..in poche parole, in vista dei possibili effetti collaterali, mi chiedo : forse é meglio che mi tenga la tosse? :)

[#3] dopo  
Dr. Francesco Lofrano

24% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Salve,

non si tenga assolutamente la tosse. Tuttavia al assieme al suo medico e coadiuvato eventualmente dallo specialista pneumologo ed allergologo è possibile cercare una alternativa efficace al farmaco da Lei utilizzato. Purtroppo a distanza non posso aiutarla di più ma sono certo che troverà una soluzione per minimizzare gli effetti "avversi" del farmaco ed annullare i suoi fastidiosi sintomi.

Saluti
Dr. Francesco Lofrano

[#4] dopo  
Utente 229XXX

Spero che riuscirò a trovare una soluzione alternativa anche se trovare alternative con il mio medico sarà abbastanza arduo poichè come unica alternativa per rimodellare la membrana bronchiale é l'uso costante del fluspiral...inoltre noto che uscendo di casa e quindi tenendomi lontano da ogni possibile fonte di allergene(acari,pelo del gatto ecc..) la ''tosse'' mi passa immediatamente...

La ringrazio ancora per la disponibilità dimostratami,
Cordiali Saluti

[#5] dopo  
Dr. Francesco Lofrano

24% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Salve,

in realtà l'uso degli inibitori dei leucotrieni (Montelukast, Zafirlukast) può in associazione o meno allo steroide modificare l'evoluzione della malattia. Tuttavia qui mi fermo e la invito di nuovo a consultare uno specialista.

Saluti
Dr. Francesco Lofrano