Utente 235XXX
Buongiorno. Ho l'obiettivo di aumentare un po' la mia massa muscolare. Da quasi un anno mi alleno ma purtroppo non ho ottenuto nessun risultato, anzi, sono addirittura calato di peso nonostante la dieta ipercalorica. Dopo una serie di esami svolti e di test che ho fatto (non li elenco per brevita') sono giunto alla conclusione che i miei problemi sono due: in primo luogo una muscolatura formata in larga parte da fibre rosse, in secondo luogo un metabolismo molto veloce.

Fino ad ora ho sempre svolto in palestra allenamenti standard, secondo i consigli del mio PT, cioè volti a sollecitare principalmetne le fibre bianche e intermedie, maggiormente ipertrofizzabili. Visto che non ho ottenuto alcunchè vorrei ora cambiare modalita' di allenamento, e alternare cicli di forza a allenamenti volti a sollecitare le fibre lente/rosse, cioè che prevedano per i vari muscoli circa 7 serie ognuna da un minuto e mezzo circa.

Visto che un allenamento in tal senso risulterebbe abbastanza "noioso", vorrei sapere da un medico se ne vale la pena, cioè vorrei sapere se in questo modo è effettivamente possibile ipertrofizzare le fibre rosse oppure no. E, in caso affermativo, ad es nelle braccia che risultati potrei attendermi in un paio di mesi in termini di centimetri guadagnati?

Vi ringrazio fin d'ora per la attenzione,
cordiali saluti,
Davide.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Lofrano

24% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Salve Davide,

davvero difficile rispondere alla sua domanda. Infatti la risponta all'allenamento è estremamente variabile da individuo ad individuo. Prima di cominciare pratiche "esotiche" in tema di "schede" di allenamento, suggerirei un secondo consulto con un laureato in Scienze Motorie esperto nell'allenamento in palestra.
Saluti

Dr. Francesco Lofrano