Utente 230XXX
Buongiorno,

ho 28 anni e gioco saltuariamente a calcetto femminile.
Dopo aver giocato uan partita venerdì sera scorso, in cui ho praticamente giocate senza riscaldarmi, battendo 2 o 3 punizioni, al momento della doccia ho iniziato ad avvertire in alcuni movimenti,un dolore al fianco destro, poco sotto le costole, tra il vuoto e il pieno.
Il dolore è una fitta che sento che "tira" quando faccio movimenti con il busto,se utilizzo gli addominali, se piego lateralmente verso il fianco sinistro, quando tossisco e soprattutto quando starnutisco che mi da un forte dolore che poi si irradia, per qualche secondo, alla regione lombare.
Ora dopo 4 giorni il dolore non se ne è ancora andato, ho messo voltaren e muscoril, ma in alcuni movimenti, compreso quando mi giro nel letto, mi da parecchio fastidio.
Non ricordo di averci preso botte, e al tatto se spingo sulla zona non mi fa male e non vi è livido.
E' un dolore di muscolatura o può essere altro (rene/fegato)?

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ci sono troppi "organi" e strutture anatomiche per potere interpretare a distanza il disturbo senza una visita.
Purtroppo il dolore è un sintomo molto aspecifico e occorre valutarne con la visita reale intensità, sede esatta, irradiazioni ecc ecc.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com