Utente 217XXX
Buongiorno,
da qualche anno mi alleno regolarmente praticando mountain bike. Faccio regolarmente gli esami del sangue/urine e tutto risulta in norma. Nonostante ciò quando faccio uno sforzo intenso e quando le pulsazioni salgono sui 140/150 bpm avverto un leggero dolore (sopportabile) al fianco sinistro in corrispondenza della milza. Ho notato che ciò accade molto più frequentemente se esco a stomaco ancora pieno (anche 2 ore dopo il pasto) e soprattutto dopo avere bevuto maggiori quantità di acqua (durante l'uscita magari bevo anche mezzo litro alla volta).
Inoltre quando mi alleno molto intensamente e sento questo dolore alla milza mi capita che il fastidio si ripresenti magari anche il giorno dopo anche solo accennando una passeggiata dopo un pasto molto abbondante.
Tutto questo può essere fisiologico o si ravvisano elementi patologici ?
Grazie !

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Il mal di milza è un sintomo classico durante l'attività ginnica, così tipico da essere ritenuto patologico nel caso in cui si manifesti in soggetti ben allenati.

Il dolore alla milza, oltre che in condizioni patologiche, può insorgere anche in seguito ad uno sforzo fisico prolungato.

Qualunque sia l'origine "benigna" di questo dolore percepito durante lo sforzo, l'allenamento produce degli adattamenti circolatori e metabolici che, nella stragrande maggioranza dei casi, portano alla completa scomparsa del disturbo.

Può comunque eseguire una ecografia di controllo ed esami di routine (ad es. ecg, etc) che andrebbero comunque fatti prima di intraprendere un'attività ginnica quale che sia.

Ne parli con il curante

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 217XXX

Grazie per la sua risposta,
posso chiederle se c'e' una correlazione anche tra stomaco pieno e dolore alla milza durante l'allenamento ? Perchè a me sembra proprio che il dolore compaia solo quando insieme allo sforzo intenso si verifica anche la condizione di stomaco pieno (cibo o grandi quantità di acqua)....

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Questa riflessione l'avevo lasciata a lei,
non mi sembra una buona idea intraprendere un'attività fisica con lo stomaco gonfio!

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente 217XXX



Grazie,

tipicamente è sufficiente attendere 2 ore dopo un pasto prima di intraprendere l'allenamento ?

[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ognuno di noi ha tempi digestivi diversi, per vari motivi, due ore è un margine standard.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it