Utente 266XXX
Gentili medici, ho acquistato presso un negozio sportivo un attrezzo (AB Whell) per il potenziamento dei muscoli addominali. L'attrezzo per chi non lo conoscesse è costituito da un manubrio da impugnare con entrambe le mani e al centro vi sono due ruote. L'esercizio può essere svolto sia sulle ginocchia sia sulle punte dei piedi e, consiste nel distendere il tronco in avanti appoggiandosi su queste ruote (balisticamente) per poi ritornare nella posizione di partenza.
Premesso che tre o quattro anni fa ho subito una lussazione di III-IV grado dell'articolazione acromion-claveare non trattata chirurgicamente. Dopo due o tre sessioni di allenamento mi è comparso un insistente dolore in questa zona della spalla durato diversi giorni, così ho pensato che probabilmente la causa fosse appunto questo esercizio. Infatti durante l'esecuzione dell'esercizio si ha una iperestensione delle braccia e dell'articolazione della spalla.
La domanda è, ritenete possibile questa ricostruzione?
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Giancarlo Rando

40% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Buonasera,
si la ricostruzione è possibile , cioè può esistere una correlazione tra il trauma con la lussazione di qualche anno fa e l'esecuzione del gesto specifico da Lei descritto.
Le suggerisco, alla luce di quanto sopra, rivolgersi all'ortopedico per la valutazione completa della sua spalla, comprese altre possibili sofferenze o lesioni articolari esiti del trauma che ha causato la lussazione, per l'esecuzione di eventuali esami strumentali e, ancora eventualmente, per i provvedimenti e le cure del caso.
In assenza di patologie della spalla, occorrerà modificare ed adattare il gesto sportivo del suo allenamento per evitare la comparsa del dolore.
Rimanendo a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti, Le porgo cordiali saluti.
Dr. GIANCARLO RANDO
MEDICO DELLO SPORT, ANGIOLOGO, FISIATRA

[#2] dopo  
Utente 266XXX

Grazie dott. Rando per la puntuale risposta.
Devo dire che nel corso degli anni non ho avuto più particolari problemi alla spalla e se non fosse per il bozzetto in bella mostra forse neanche me ne ricorderei più.
A suo tempo feci tra l'altro una risonanza subito dopo l'incidente e, una dopo la convalescenza, l'ortopedico mi congedò ritenendo ormai guarita l'articolazione.

Per fortuna il dolore è ormai passato e, sto facendo qualche serie di pesi con i manubri per potenziare un pò i muscoli interessati, ho eliminato gli esercizi con l'attrezzo ab whell e, non penso di utilizzarlo più per il futuro.
Tutto sommato gli addominali si possono allenare anche senza l'utilizzo di questo attrezzo.
Grazie ancora e codiali saluti.
Antonio

[#3] dopo  
Dr. Giancarlo Rando

40% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Buongiorno,
come vede, in assenza di lesioni pregresse della sua spalla e/o di esiti del trauma che possano compromettere la " salute " e la funzionalità della stessa, Lei , da solo, è arrivato alla conclusione di modificare - eliminandoli !!!!!! - gli esercizi che avevano determinato la comparsa del dolore.
Bene.
E' sempre importante essere responsabili e prendere coscienza dei propri limiti e delle situazioni specifiche che possono favorire la comparsa di dolori, disagio, danni alla salute ed al benessere.
Buon allenamento.
Cordiali saluti.
Dr. GIANCARLO RANDO
MEDICO DELLO SPORT, ANGIOLOGO, FISIATRA