Utente 708XXX
Buongiorno.
Sono un ragazzo di 21 anni che pratica attività sportiva in maniera non agonistica, cioè una partita di calcetto e un paio di sedute in piscina alla settimana.
Da anni ormai non riesco a fare attività con continuità a causa di continui infortuni.
fortunatamente mai niente di grave, ma forse questo è ciò che mi preoccupa maggiormente.

In poche parole mi faccio male senza motivo.Nonostante un accurato riscaldamento ad ogni partita sento dei dolori vari (ginocchia,caviglie,spalle,muscoli e tendini vari) senza nessun trauma particolare.
Inoltre per banali storte alla caviglia (senza fratture e rigonfiamenti) devo sospendere l'attività per diversi mesi.

E' possibile che sia in qualche modo predisposto a farmi male?c'è qualcosa che posso fare?qualche analisi o test..

Ringrazio anticipatamente per il tempo che mi dedicherete.
Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Credo che la prima cosa da fare sia provare ad allenarsi per lo sport che pratica: il nuoto non è certo simile al calcetto! Effettuare scatti, movimenti rapidi ecc. senza un allenamento idoneo predispone sicuramente agli infortuni.
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com