Utente 639XXX
Ho 46 anni ho una scoliosi sinistro convessa e un inizio di spondilosi cervicale, dopo tanto tempo senza svolgere attività fisica sono tornata in palestra a seguire un corso di ginnastica posturale le prime due lezioni tutto abbastanza nella norma ho avvertito piccoli doloretti; nella palestra che frequento è iniziato un corso di pilates ho deciso di provare la prima lezione ho svolto tutti i vari esercizi di allungamento e sono tornata a casa con un'incredibile mal di testa ho preso un Ketodol la mattina oltre al mal di testa forte da non poter muovere il viso non potevo muovere il collo e dolore in tutta la spalla. Ho assunto una tachipirina, ho messo creme tipo Voltaren ma niente dolore e rigidità e soprattutto mal di testa (come se tutto il cranio subisse uno stiramento) nei giorni successivi la cosa si è un po' alleviata ma non è passata ed ancora oggi ho dolori alla testa e al collo con i movimenti. Ho continuato solo la posturale ma ogni volta che vado a lezione la mattina dopo i dolori alla testa ed al collo si accentuano. Tranne la prima sera che ho assunto il Ketodol non ho preso altri antinfiammatori perchè soffro di gastrite ho usato solo un integratore Pineal TEns per 5/6 giorni. Vi chiedo un consiglio: sarebbe meglio fermarmi dall'andare in palestra? Se sì per quanto tempo o è meglio che lasci stare completamente? e una domanda: è normale che una contrattura collo spalla duri per 20 giorni ed oltre? Come risolverla? Se passerà si potrà riformare anche con semplici esercizi?

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
In attesa che Le rispondano in questa area potrebbe ripostare anche in area ORTOPEDIA

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Gentile signora non sappiamo se è una contrattura, una distrazione muscolare, una patologia piu particolare; considerando l' artrosi cervicale che già è presente.

Comunque un consulto accurato ortopedico le dirà ogni cosa e le darà la giusta terapia; poi una specifica fisiochinesiterapia sarà necessaria.
Una distrazione del rachide cervicale e/o della spalla può durare molto piu' di 20 gg. ovviamente, anche mesi.
Certamente in questa fase acuta della patologia, è ovvio che non è opportuno che vada a fare attività ginnica. Sospenda ogni attività sportiva e ascolti i pareri degli specialisti che la seguono.
Cordiali saluti


Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -