Utente cancellato
Buonasera a tutti,
Da circa 1 mese mi sto preparando per l'inizio del campionato di football americano.Nell'ultimo allenamento in allungo ho avvertito un dolore nella regione posteriore DX e ho dovuto immediatamente interrompere gli allenamenti.
La mattina seguente ho subito eseguito ecografia, vi scrivo risposta del radiologo :

NON SI RILEVANO SEGNI DI INTERRUZIONE DEI PROFILI DEI VENTRI MUSCOLARI.
NON RACCOLTE EMATICHE FLUIDE RILEVABILI CON LA METODICA,RIFERIBILI AD EMATOMI INTRA OD ITER MUSCOLARI.
NEL III DISTALE DELLA COSCIA,IN CORRISPONDENZA DEL MUSCOLO FLESSORE,SUL VERSANTE ESTERNO,SI OSSERVA UNA ZONA SFUMATA DI RELATIVA MAGGIORE ECOGENICITA' DEL VENTRE MUSCOLARE CON UN'AREA FOCALE DI PERDITA DELLA STRUTTURA FIBRILLARE COME PER ESITI DI MODESTA SOFFUSIONE EMORRAGICA VEROSIMILMENTE PER PICCOLA AREA DI ROTTURA PARZIALE DI FIBRE.
SI CONSIGLIA CONTROLLO CLINICO ED EVENTUALE CONTROLLO ECOGRAFICO A BREVE DISTANZA DI TEMPO.
IL REPERTO PUO' ESSERE RIFERIBILE AD EVOLUZIONE DI PICCOLA AREA DI DANNO DELLE FIBRE MUSCOLARI.

L'unica cosa che mi preoccupa e' la riabilitazione,cosa devo fare una volta recuperato a pieno il danno muscolare?
Molti consigliano nuoto libero,altri fisioterapia,non so' veramente cosa fare.

Vi ringrazio anticipatamente.




[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Poiché non ha ricevuto risposte in questa area proverei a ripostare anche in area ORTOPEDIA (diversi ortopedici sono anche specialisti in Medicina dello sport)

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com