Utente 109XXX
Gentili medici.
Faccio un consulto con voi poichè vedo che sul sito non c'è la specializzazione di riabilitazione alimentari.
Lunedi scorso si è tenuta la 3^ sessione di un seminario per utenti per la salute, dove si è trattato per adesso di abuso di alcool, tabagismo, e, messe assieme, educazione nutrizionale e attività fisica.
Vi dico su cosa voglio il giudizio.
La mia alimentazione adesso:

Cereali e latte parzialmente scremato freddo e senza zucchero
a metà mattina una mela

poca pasta (80 gr circa)
secondo con molta verdura

poi a merenda sempre una mela e cena mangiando solo vari piatti, carne 2 3 volte alla settimana e sempre molta verdura

Poi non mangio piu al massimo una mela.
Con questa nutrizione sono passato da lunedi 7 a lunjedi 14 da 111,7 kg a 109,2 kg.

Ora ho intenzione di fare una camminata veloce di un ora tre volte la settimana, con la tecnica del camminare bene, ovvero prima si appoggiano i talloni e poi il resto del piede, muovendo le braccia per non creare problemi alla schiena.

Vorrei un Vostro parere, è da cambiare qualcosa l'alimentazione, contate che sono in una comunità e il pasto è servito da un catering.
Sulla attività fisica nelle modalità prescritte sono nella giusta via? E pensate che le due cose associate possano farmi perdere peso?
Cordiali saluti e attendo Vostre.

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
In linea generale il Suo regime dietetico è abbastanza equilibrato e, da quanto descrive, vario.

Ritengo che possa considerarsi "nella giusta via"!

Associare poi attività motorie, come lunghe passeggiate, è sempre fortemente consigliabile.


Per ulteriori spunti di riflessione La invito alla lettura della news allegata

https://www.medicitalia.it/serafinopietromarcolongo/news/2737/Dieta-e-rieducazione-alimentare


Auguroni!
Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!