Utente 746XXX
Salve, mi rivolgo a voi per un consiglio su come procedere riguardo al mio problema riscontrato circa un anno fa e ancora non risolto.
Da un ecografia eseguita alla spalla risulta:
"L'esame ecografico della spalla destra rileva area focale di tendinosi con iniziali fenomeni di calcificazione a carico del tendine sovraspinato in sede preiserzionale (15-20 mm dall'inserzione) A tale livello si rileva stria ipo-anecogena a decorso verticale sospetta per lesione parziale.
Non alterazioni significative a carico di altri tendini."
Dopo questa ecografia, il mio medico mi ha consigliato una risonanza magnetica, che ho eseguito con questo risultato:
"E' apprezzabile iniziale impegno tendinosico della cuffia dei rotatori con prevalente interessamento del tendine del sovraspinato il cui spessore è comunque conservato. Lo spazio bursale è ispessito con iniziale impegno flogistico della borsa subacromiondeltoidea sul tratto anteriore.
Regolare il tendine del capo lungo del bicipite omeralela cui guaina è lievemente distesa da essudato per minima tenovaginalite.
Iniziale impegno degenero--artrosico dell'acromion-claveare.
Piccola formazione pseudocistica sottocorticale si evidenzia in corrispondenza del trochite in prossimità dell'inserzione del tendine del sovraspinato.
Adesso, visti i tempi che continuano a prolungarsi, e del dolore che non mi diminuisce ma anzi aumenta, vorrei un vostro parere per poi decidere se accellerare i tempi e farmi visitare da medico privato oppure aspettare i lunghi tempi della sanità.

grazie mille,
Simone.

[#1]  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Gli esami evidenziano una patologia a carico della cuffia dei rotatori della spalla (tra l'altro di vecchia data viste le calcificazioni) ed un sospetto di lesione parziale del tendine del sovraspinato.
Le consiglio di rivolgersi subito allo specialista per una visita ed una diagnosi corretta, sulla base della quale potrà essere prescritta una idonea terapia.
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com