Utente 350XXX
salve,
ho 30 anni faccio sport regolarmente 5 volte a settimana, mangio sano tutti i giorni ed effettuo regolarmente ogni anno visita della medicina dello sport.
Però da un anno a questa parte ogni volta che effettuo passeggiate lunghe o corsa soffro di giramenti di testa non riesco a capire da cosa possono dipendere se da problemi dovuti al cuore oppure dovuti a cervicale e ernie.
ConsiderANDO che le analisi sono ottime , escluso cortisolo alto, piccolo soffio al cuore ma senza versamento e tenuto sotto controllo ogni anno. Nessun dottore riesce a spiegarmi il problema se non dicendomi che sia ansia , però in uscite in bicicletta non ne soffro. vi chiedo gentilmente una risposta per non diventare pazzo. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Ha fatto una visita con l'otorinolaringoiatra? La pressione è nella norma?
Chi le ha detto che l'alimentazione è corretta ... anche i tempi di assunzione del cibo in rapporto allo sport sono importanti.
Esegua poi anche degli approfondimenti cardiologici: test ergometrico, ecocardiogramma, eventuale holter pressorio ...
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com

[#2] dopo  
Utente 350XXX

grazie dottore,
L alimentazione è stata studiata da una nutrizionista biologa con continue visite.
Visita otorinolaringoiatra effettuata senza trovare nulla che non vada. ecocardiogramma lo effettuo 1 volta all'anno . ma tutto nella norma. Pressione nella norma solo la sera quando inizio il lavoro dopo lo sport arriva a 110 /50.
Holter cardiaco perfetto. Dovrei provare Holter pressorio?

[#3] dopo  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Rimango dell'idea che una biologa non ha le conoscenze dello specialista in medicina dello sport, ovviamente per quanto riguarda lo sport.
Il valore di pressione che mi indica potrebbe giustificare la sua sintomatologia se tali valori fossero presenti durante l'attività fisica.
Faccia l'holter pressorio ovviamente allenandosi come fa di solito e sperando che si verifichi la sintomatologia accusata.
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com