Utente 280XXX
salve Dottori, venerdì 19 farò una visita sportiva per rilascio di certificato attività agonistica tipo B per fare un concorso nel corpo militare. sono una persona che un po' sedentaria in tema allenamento e corsa, seppur cammino ogni giorno per 1 ora. da 2 mesi frequento una palestra con un allenamento costante, ma per raggiungere una buona forma fisica di allenamento sono ancora lontano, sebbene non ho problemi di alcun tipo a svolgere attività fisica se non un po di affaticamento.. età 23 sono alto 1,66 peso 67 kg. la prova per lo sforzo è il test di master sui gradini. so che ci sono diverse altezze 30cm 40cm 50cm.... io a casa mia ho provato questo allenamento grossomodo su un sgabello da cm42. effettuato la prova per 3 minuti ogni minuto 30 ripetizioni come da regola. alla fine risultato contando i battiti cardiaci appena terminato mi trovavo circa 160 battiti al minuto. dopo il minuto di riposo per i 30 secondi ho misurato 55 battiti, (120 al minuto).
calcolando l' IRI mi trovo in piena sufficienza. confermo comunque che il mio test non è comunque qualcosa di sicuro, ma comunque un accenno di cosà potra essere. vorrei sapere se questo affaticamento dovuto comunque da uno scarso allenamento nei tempi addietro possa essere di ostacolo al rilascio del certificato. inoltre vorrei sapere grossomodo su quale altezza dello sgabello normalmente effettua l'esame un ragazzo di 23 anni non molto alto (1.67). ringrazio in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Francesco Lofrano

24% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Caro Utente,
in base o ciò che scrive non dovrebbe avere problemi a superare la visita che comunque si compone anche di esame clinico, anamnesi, spirometria e test urine.
non stia in ansia per l'altezza del "cubo", pensi piuttosto ad allenarsi sotto una guida di un preparatore esperto, senza strafare e prendendosi le dovute pause di riposo.

Saluti

Dr. Francesco Lofrano